AGROPOLI

AGROPOLI,OGNI GIORNO TRE ORE DI BLOCCO CITTADINO,NERVI TESI ED ECONOMIA COLPITA

TRAFFICO 1

Agropoli.Nervi tesi,commercio bloccato,attivita’ produttive ferme al palo. Dalle 11,30 di mattina alle 14.00 del pomeriggio Agropoli subisce un stop,un black out su tutto il centro cittadino,le ripercussioni economiche sono devastanti. Eppure il sindaco di Agropoli Franco Alfieri ha fatto di tutto in questi anni per snellire la viabilità del centro ma come si può notare senza successo visto che la viabilità del centro è costantemente bloccata. Lo stop il traffico lo subisce a partire da Via Pio X,la disorganizzazione del sistema scolastico è tale che a tutte le ore dal Liceo Calssico e dalla ragioneria escono studenti con i primi rallentamenti acuiti dalla presenza del quadrivio Via Pio X,Via Vico e Via Marco Polo che blocca inevitabilmente,a tutte le ore,la circolazione.Poi l’uscita delle elementari e successivamente le medie,fanno registrare rallentamenti ma non blocco. Ed è qui il punto. Il blocco viene attuato tanto involontariamente quanto inopinatamente da due vigili ausiliari che,in quelle ore, si mettono sulla rotonda di via Taverne tra la scuola media e il ponte del fiume Testene vicino al palazzetto dello sport.La loro opera pure difficile e meritoria blocca di fatto tutto il traffico cittadino.Il tutto perchè poi devono controllare la circolazione che dalla discesa dell’ex campo sportivo Landolfi porta su via Taverna cosa che avverrebbe normalmente senza la loro presenza come in tutte le ore del giorno.Tantissime sono le proteste della gente per questo stato d cose che di fatto impediscono molte attività e bloccano la circolazione per quasi tre ore.L’appello è per la polizia municipale che si ravveda sulla presenza dei due vigili sulla rotonda impegnandoli magari su altri interventi.Sergio Vessicchio

TRAFFICO 2TRAFFICO 3 TRAFFICO 4 TRAFFICO 5 TRAFFICO 6

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.