AGROPOLI

AGROPOLI,PER ALDO CAZZULLO PIENONE AL SETTEMBRE CULTURALE

Aldo Cazzullo fa il pienone al Settembre Culturale

Grande partecipazione di pubblico, ieri sera,  per Aldo Cazzullo, ospite del Settembre Culturale di Agropoli. Lo scrittore e giornalista ha presentato, davanti alla folta platea presente all’interno della Sala dei francesi, i suoi ultimi due testi: “La guerra dei nostri nonni – 1915-1918. Dalla strage alla vittoria, da Caporetto al Piave” e “Giuro che non avrò più fame”, quest’ultimo in anteprima nazionale. Due testi storici: il primo incentrato sul primo conflitto mondiale; il secondo, pubblicato qualche giorno fa, sull’Italia della Ricostruzione. Cazzullo ha raccontato una serie di aneddoti e curiosità, di personaggi che hanno fatto storia di Italia, che hanno appassionato e catturato i presenti. A moderare Maria Concetta Di Giaimo, docente di Storia del Liceo “Gatto” di Agropoli. L’inviato ed editorialista del Corriere della Sera si è poi intrattenuto, a margine della serata, per il firmacopie e per una foto con i presenti. La kermesse letteraria prosegue venerdì 28 settembre, alle ore 19.00. Nuovo ospite sarà il magistrato Nicola Graziano, che presenterà “Matricola zero zero uno”. Nel testo, descrive la sua esperienza vissuta in un manicomio criminale, nel quale si è introdotto grazie ad un permesso speciale.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.