AGROPOLI

AGROPOLI,PORTO LEADER PER I TRASPORTI TURISTICI,DATI STRAORDINARI

AGROPOLI. Agropoli regina dell’estate cilentana. A incoronare la cittadina cilentana, sono i dati di Alicost, gestore del servizio Metrò del mare, che effettua i collegamenti da Agropoli verso Capri, Amalfi e Positano e verso la costiera cilentana. «Agropoli – evidenzia l’assessore al porto e demanio, Eugenio Benevento – nella data compresa tra il 15 luglio ed i primi di agosto ha totalizzato migliaia di presenze, risultando, tra l’altro, il luogo della costiera cilentana più gettonato dai visitatori. Questo dato ci inorgoglisce e allo stesso tempo deve far maturare in ognuno di noi la convinzione dell’utilità di questo servizio».Agropoli, dal momento dello start del servizio, il 15 luglio, fino al 15 agosto , ha totalizzato ben 5mila utenti: di questi 4mila si sono diretti a Capri; 1.000 ad Amalfi e Positano (linea attiva dal lunedì al venerdì). Un quarto degli utenti complessivi: sono 20mila infatti quelli che hanno usufruito del Metrò del mare dal Cilento per Capri e Costiera Amalfitana e da Salerno per il Cilento.
Buono anche il dato della tratta da Agropoli verso il Cilento (attivo sabato e domenica): le mete più gettonate sono risultate Acciaroli e Palinuro, con un migliaio di utenti. «La nostra cittadina – afferma il sindaco Adamo Coppola – si rivela, ancora una volta, città viva e punto di riferimento del comprensorio cilentano, luogo di richiamo per i turisti, grazie alle sue bellezze e ai servizi che offre. Tra questi, un posto di rilievo è occupato certamente dal Metrò, che permette in poche ore di unire Agropoli a Capri e alla costiera amalfitana. Specie in questo mese di agosto – conclude – i mezzi dell’Alicost sono sempre sold out».Per la verità, anche lo scorso anno, i dati avevano evidenziato che il porto di Agropoli era quello con maggiore utenza. In quel caso, le prenotazioni che erano state nella media, a partire da fine luglio invece, videro un’impennata nelle prenotazioni. Ricordiamo che solo dal 22 luglio 2016, Agropoli venne inserito nella tratta per Capri, dopo apposita segnalazione compiuta dall’ex sindaco di Agropoli, Franco Alfieri. E da allora non ce n’è stato per nessuno. Questo anche grazie al fatto che Agropoli è il primo porto del Cilento, per chi proviene da Nord ed è collegato anche tramite stazione ferroviaria. Buone notizie per i turisti settembrini: il consigliere regionale Luca Cascone, presidente della Commissione Trasporti, Viabilità e Infrastrutture della Regione Campania ha riferito che «il servizio sarà prolungato almeno fino alle prime due settimane di settembre». Questo a causa di un ritardo nella partenza del servizio per problemi burocratici, previsto per il 1 luglio scorso, ma di fatto la prima corsa è stata effettuata 15 giorni dopo, a metà luglio.Andrea Passaro