AGROPOLI

AGROPOLI,RABBIA PER LA MORTE DI CARLO VITOLO

carlo vitoloCarlo Vitolo era popolarissimo,conosciuto da tutti perchè impegnato quotidianamente nel suo lavoro di grande visibilità per le vie di Agropoli. Aveva 41 ani ma non li dimostrava affatto,era stato un atleta di pallacanestro sfiorando all’inizio degli anni 90 la serie A.Compagno di squadra del mai dimenticato Andrea Di Concilio proprio la sua avventura a Reggio Calabria fu l’inizio del suo calvario che poi lo portò ad abbandonare la pallacanestro ma mai ad allontanarsi definitivamente dall’ambiente.Ieri mattina la tragica fine ancora da chiarire ma questo saranno gli organi competenti a scoprirlo.E’ morto nell’ospedale di Sant’Arsenio dove era ricoverato da qualche giorno.I carlovitolofamiliari hanno più di un dubbio sulle cause del decesso.Il giovane non aveva particolari problemi di natura fisica ed era ricoverato per controlli di routine. La famiglia vuole vederci chiaro in questa vicenda che gli ha strappato Carlo dopo la morte dell’Ingegnere Bruno Vitolo padre del ragazzo avvenuta lo scorso anno.Inutile dire che in città la notizia ha colto tutti di sorpresa e dopo la morte di Jessica Scotti a Bologna ora si piange un altro figlio della Agropoli.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.