AGROPOLI CRONACA

AGROPOLI,RIFIUTI DAVANTI AI LOCALI PUBBLICI INFURIA LA POLEMICA

“È indecoroso se continua saremo costretti ad non riaprire il prossimo anno,  non per colpa del comune ma  per l’inciviltà delle persone.I  vigili in questa strada sono assenti si parcheggia   in malo  modo nessuno prende provvedimenti”Caro Sergio se continua così o seri dubbi che l’anno prossimo possa riaprire”.L’imprenditore Giovanni Marandino è su tutte le furie non per l’atteggiamento del comune che ritiene iinvece molto vicino alle strutture ma per il comportamento della gente.Quello di Marandino è l’ennesimo sfogo e si accomuna a quello deii suoi colleghi praticamente vittime della cafoneria della gente.Lo Stesso Giovanni Marandino aggiunge: “IIn ogni modo comunque è tutto risolto il personale della Sarim subito è accorso a toglierla capendo il disagio che questi incivili stavano recando all’entrata di un locale pubblico. Qui in via Diaz il servizio dei vigili urbani è completamente assente ognuno pensa di fare tutto ciò che vuole dai parcheggi selvaggi alla ostruzione dei marciapiedi dove mettono motorini parcheggiati ed infine a non rispettare gli orari per buttare la spazzatura sono realmente nauseato”.E non diciamo che ha ragione Giovanni Marandino il quale con il Furano ha fatto un grande sforzo economico e di immagine per regalare alla capitale del Cilento uno struttura come la sua e ogni giorno è costretto a combattere contro l’inciviltà della gente ma anche contro le istituzioni spesso assenti che stanno lasciando soli gli operatori turistici agropolesi e pure ci sono,ma solo sulla carta,delle associazioni che dovrebbero quanto meno stare vicini agli operatori ma sono i primi a lavarsene le mani.Sergio Vessicchio

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.