AGROPOLI

AGROPOLI,SCONTRO SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Uno scontro istituzionale e forse epocale quello tra la sarim eil comune di Agropoli rispetto alla raccolta differenziata.È polemica sulla raccolta differenziata, dopo che la Sarim, azienda incaricata al conferimento dei rifiuti urbani, assimilati e servizi complementari ha comunicato all’unione dei comuni “Alto Cilento” – Agropoli, Cicerale, Laureana, Lustra, Prignano, Perdifumo e Torchiara – una nuova campagna del sistema di smaltimento dei rifiuti con l’obiettivo di raggiungere il 70% di raccolta differenziata, aumentandone i valori percentuali e ottimizzandone le attività. 
Rispetto a quella attuale, il nuovo calendario di conferimento per le utenze domestiche prevede la raccolta dei rifiuti organici il martedì, venerdì e domenica, del multimateriale il lunedì e mercoledì, della carta e del cartone il martedì e venerdì, il vetro il lunedì e il residuo secco il giovedì. Escluso il vetro, i cui orari di raccolta sono dalle 12 alle 14, gli addetti preleveranno gli altri rifiuti dalle 22 alle 5.


Tuttavia, tali cambiamenti non saranno operativi nell’immediato e, soprattutto, non è detto che siano definitivi. Per l’ufficialità della quarta campagna di raccolta differenziata, infatti, bisognerà attendere almeno un mese rispetto alla comunicazione diramata dalla Sarim, con la quale l’amministrazione comunale dovrà trovare un’intesa al fine di evitare confusione nei cittadini. Cljo Proietti

WWW.CANALECINQUETV.IT

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.