AGROPOLI POLITICA

AGROPOLI,SFASCIO NATALIZIO PAOLA MANGONE ADDOSSA LA COLPA AL SINDACO E ALLA GIUNTA

Paola Mangone,la dipendente comunale in odore di promozione a funzionario, rigetta le accuse dello sfascio natalizio e punta il dito contro il sindaco Adamo Coppola e la giunta municipale. Come è noto Paola Mangone ha in mano la gestione dell’ufficio turismo e dopo i plui fallimenti delle stagioni estive e dei natali ora passa al contrattacco.Secondo Paola Mangone,non certo simpatica alla maggior parte dei colleghi ma nemmeno all’entourage del sindaco e a molti componenti della giunta,le colpe del fallimento natalizio sono da addossare al sindaco Adamo Coppola e ai componenti della giunta,Benevento,Mutalipassi,Lampasone,D’Arienzo e Santosuosso. Lei,riferiscono dal palazzo,lo ha detto in più circostanze per gli attacchi che tutta la città le sta facendo.Si sente sotto pressione,presa di mira e ha detto che lei obbedisce agli ordini,non fa il programma ma tutta l’organizzazione è della giunta municipale.Con lei si schierano alcuni consiglieri comunali altri invece prendono le difese della giunta municipale.

ACCORDI SOTTOBANCO

Dal municipio questa cosa già la sanno tutti.Conoscono bene il disappunto di Paola Mangone per gli attacchi che sta ricevendo e non comprendono per quale motivo la dipendente continua ad addossare le colpe alla giunta municipale.Le voci di corridoio parlano di accordi verbali tra Paola Mangone e il sindaco per il da farsi,il sindaco poi li fa digerire alla giunta dove avviene uno scambio totale.Una cosa è certa quando in giunta il sindaco fa il nome di Paola Mangone il clima si fa rovente.Mal sopportata anche dal sindaco la dipendente costituisce un pomo della discordia totale.Per cui,secondo il palazzo,la versione che da Paola Mangone non può essere veritiera per altri invece è la sacrosanta verità.Una cosa è certa,al di la di chi ha le colpe,lo sfascio natalizio è una vergogna inaudita.Si passino tutti la mano per la coscienza.Sergio Vessicchio

admin
Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.