AGROPOLI CRONACA SPORT

AGROPOLI,SONO 10 ANNI DI FURTI NEGLI SPOGLIATOI DEL GUARIGLIA,IERI L’ULTIMO CASO E FINISCE A LIVELLO NAZIONALE,I GIOCATORI DEL COLLIANO HANNO DISTRUTTO GLI SPOGLIATOI



I calciatori del Colliano ospiti del real Agropoli ieri pomeriggio hanno letteralmente distrutto lo spogliatoio.
Doccie distrutti ,vetri, bagni, lavandini oltre che grida e altro dopo aver perso per 5-1.Figuriamoci poi quando si sono accorti che erano stati rubati
quattro portafogli Amara domenica per i giocatori della Pro Colliano, che milita in prima categoria. Oggi, ad Agropoli per una partita di campionato con il Real Agropoli, tutto è girato storto. Non solo hanno perso 5 a 1, ma quattro giocatori si sono ritrovati senza portafoglio nei loro zaini. Rubati. Tra questi ragazzi anche un giovane senegalese, che vive in un centro della zona e che compone la rosa dei calciatori. I ragazzi avevavo dai 50 euro ai 20 euro. La società ha chiamato i carabinieri per denunciare questo brutto episodio. Un gesto che inficia i valori del calcio, ma non è raro purtroppo. Più volte denunce simili sono arrivate da ogni dove della provincia. Oggi è toccato al campo di Agropoli. I ladri, durante la partita si sono intrufilati negli spogliatoi ed hanno fatto razzia. In quattro si sono ritrovati senza più soldi, anche se la società li ha restituiti di tasca propria ai ragazzi. La denuncia oggi sulla stampa nazionale porta alla luce un andazzo che va avanti da circa 10 anni.Fino a qualche tempo fa si sapeva chi metteva le mani nelle tasche di arbitri e giocatori e chi faceva scomparire attrezzature oggi si cerca tra alcuni ragazzi,un gruppo,del settore giovanile.Il problema riguarda l’abbandono in cui versa lo stadio Guariglia senza un custode e con l’Agropoli servizi costretta alla manutenzione e alla guardania e non può fare anche da custode.Il sindaco per risparmiare aveva trovato una soluzione che sta facendo acqua.Nel frattempo c’è il problema dell’atletica,quello dei camion della spazzatura.Non esiste un responsabile dell’amministrazione o un assessore delegato allo sport.L’abbandono in cui versa lo stadio Guariglia è lo specchio di come sia abbandonata la città.senza tralasciare nel dire che entrano nello stadio a tutta velocità auto e moto come in città.Quella dei furti è una brutta storia che mortifica tutti.Speriamo che i carabinieri possano,dopo queste denunce,risalire ai responsabili.

WWW.CANALECINQUETV.IT



admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.