AGROPOLI

AGROPOLI,STASERA ORE 19.00 DIRETTA CANALECINQUETV.IT DIBATTITO SULLA SICUREZZA E INIZIO DELLA PETIZIONE

Questa sera alle ore 19.00 parte l’operazione sicurezza con una trasmissione in diretta www.canalecinquetv.it da piazza vittorio veneto.Al dibattito prenderanno parte l’ispiratrice della protesta Roberta  Oricchio el’avvocato Giovanni Basile.Non si tratta di una protesta di carattere poltico ma solo ed esclusivamente per sensibilizzare le forze poltiche sulla sicurezza urbana.Per vedere la trasmissione clicca qui

WWW.CANALECINQUETV.IT

 

QUESTO IL TESTO DELLA PETIZIONE

PETIZIONE PER LA SICUREZZA URBANA “AGROPOLI SICURA”

Al Sindaco del Comune di Agropoli

Al Consiglio Comunale

Alla Giunta Comunale

E per conoscenza al Prefetto di Salerno ed al Ministro dell’Interno

I sottoscritti…………….., cittadini residenti ad Agropoli, e tutti i sottoscrittori titolari dei diritti di partecipazione della petizione “Agropoli Sicura” promossa ex art.48 dello Statuto del Comune di Agropoli (Del.Cons. Com. n°7 dell’ 1/2/2000 e n°19 del 17/2/2000 e successive modifiche) rivolgono la seguente petizione al Sindaco, al c.c., alla g.c.

PREMESSO
Che si è registrato negli ultimi anni un incremento dei comportamenti pericolosi da parte di motociclisti ed automobilisti in ogni zona della città, sia periferica che centrale ed in particolar modo sul lungomare S.Marco, in via Pio X ed in generale nel centro cittadino e lungo le strade che portano alla Baia di Trentova, dove nelle ore notturne le citate strade diventano circuiti di corsa per auto e moto sprezzanti del pericolo ed oltre ogni limite di velocità e di buonsenso. I fatti di cronaca ci raccontano di molti, troppi  incidenti, anche mortali, gli ultimi accaduti durante l’ultimo fine-settimana ed il più grave è accaduto domenica mattina in pieno centro cittadino (via Pio X) dove una signora ha perso la vita a causa di un automobilista che l’ha investita sulle strisce pedonali prendendola in pieno. Sul luogo dell’incidente non è interveuto nessun vigile urbano né hanno mai risposto ad una sola delle infinite telefonate effettuate

Che i vigili urbani in servizio ad Agropoli non prestano adeguato servizio di controllo e repressione delle violazioni del Codice della strada, non espletano in maniera soddisfacente il servizio a cui sono chiamati e che passano troppo tempo a girare con l’auto di servizio o in ufficio ed in strada non si vedono mai

Che innumerevoli cittadini lamentano lo scarso controllo del territorio cittadino e l’assenza dei vigili urbani per le emergenze ma anche per l’ordinario pattugliamento del territorio

Che il territorio cittadino e, nello specifico, i marciapiedi presentano diversi pericoli e sono numerosi i cittadini caduti a causa delle mattonelle dissestate ed i quali hanno riportato, in taluni casi, importanti lesioni

Che le isole pedonali (le quali come dice la parola stessa e come previsto ex legem sono riservate ai pedoni e, quindi, a chi cammina a piedi) ed in particolar modo Piazza della Repubblica è, di fatto, diventata una strada ed un parcheggio a tutti gli effetti ad uso di persone incivili ed irrispettose della legge. Anche in Piazza della Repubblica il pericolo è alto perché in questa Piazzetta giocano bambini e ragazzi, passano innumerevoli cittadini ed in particolare anziani e famiglie con bambini piccoli. Purtroppo, anche qui si sono registrati casi di investimenti con l’automobile ed ad essere investito è stato un ragazzino

Che la presente petizione ha per oggetto la richiesta di provvedimenti che permettano: il controllo della velocità dei mezzi a motore all’interno della città, tramite le soluzioni ritenute più congrue da parte del Sindaco e del Consiglio Comunale di Agropoli ed in particolar modo impiegando in maniera più efficace i vigili urbani in servizio; l’immediata messa in sicurezza dei marciapiedi cittadini; la repressione del transito dei veicoli a motore nelle isole pedonali
Che gli obiettivi primari che si vogliono  perseguire sono: ridurre sensibilmente la velocità di tutti i veicoli che si trovino a transitare per la nostra città, per garantire al meglio la sicurezza e l’incolumità di quanti, pedoni e ciclisti, abbiano a circolare all’interno di questa area; la messa in sicurezza dei marciapiedi cittadini dissestati e pericolosissimi a causa dei quali molti cittadini sono caduti ed hanno riportato ferite anche gravi insieme alla salvaguardia delle isole pedonali odiernamente utilizzate dagli automobilisti incivili che vi transitano e sostano, incuranti dei bambini che giocano e spesso entrano nelle isole pedonali anche a velocità sostenuta
Che le zone in questione fanno  parte del centro abitato e sono frequentate in modo importante da veicoli che spesso procedono nella loro marcia eccedendo quelli che sono i limiti di velocità consentiti al traffico urbano
Che, più in particolare, tali zone sono caratterizzate dalla costante presenza di bambini, ragazzi ed anziani residenti e turisti, nonché di numerosi pedoni in quanto zone molto utilizzate per passeggiate, acquisti e servizi quotidiani
Che soprattutto nelle ore serali si assiste continuamente al passaggio di veicoli a velocità elevate
Che è obbligo di qualsiasi istituzione pubblica preposta al governo dei cittadini assicurarne la tutela della salute e l’incolumità fisica, in quanto diritti costituzionalmente garantiti

Che ad Agropoli mancano politiche per la sicurezza urbana da troppo tempo

Che per Agropoli, città di mare e di turismo,  la mancanza di sicurezza e di controllo in città è un pessimo biglietto da visita

 

TUTTO CIÒ PREMESSO CHIEDONO AL COMUNE DI AGROPOLI DI VOLER PROVVEDERE:
a) a proporre soluzioni tecniche ritenute congrue per limitare la velocità dei veicoli in transito o altro sistema di misurazione e sanzione della velocità, come previsto dal Codice della strada

b) ad abbassare i limiti di velocità per chi transita in città ed impegnarsi a mettere in atto tutte le soluzioni possibili affinché tali limiti vengano rispettati
b) ad un’ adeguata segnaletica stradale sia verticale che orizzontale e che deve essere oggetto di costante e puntualissima manutenzione

C) al potenziamento della pubblica illuminazione lungo gli attraversamenti pedonali e presso gli incroci

d) all’immediata manutenzione e messa in sicurezza dei marciapiedi comunali

e) all’attivazione ed all’installazione di telecamere di videosorveglianza e/o all’impiego di droni, i quali potrebbero permettere un monitoraggio completo del nostro territorio
f) ad un’intensificazione dei controlli soprattutto nelle ore serali e notturne

g) ad un miglior impiego dei vigili urbani in servizio, richiamandoli a maggiore attenzione ed imponendo loro di essere presenti in strada.

 

admin
Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.