comunisti
AGROPOLI CRONACA

AGROPOLI,STAZIONE NUOVA E MURA GIA’ IMBRATTATE I SOLITI COMUNISTI

Il nuovo sottopassaggio della stazione di Agropoli in alto le scritte

Sono loro è inutile andare per le lunghe.Quelli che vanno imbrattando i muri sono i soliti comunisti,vandali,indisturbati,impuniti.Una vergogna esagerata.La stazione ferroviaria di Agropoli ancora da ultimare e pronta per essere consegnata al pubblico ufficialmente tra pochi giorni è stata già imbrattata con scritte vergognose.Sono loro questi comunisti frustrati che se la prendono con il mondo intero pieni di odio sociale capaci di sfregiare con la loro arroganza intellettuale anche i volti delle loro madri.La scritta è stata fatta in quel posto con le telecamere ancora inattive e con rabbia.Il solito sfregio verso le cose nuove.Purtroppo oltre a far vedere la foto e prenderne atto pubblicamente non possiamo fare.Solo i comunisti fanno queste cose ma chi si è macchiato di questo reato deve fare il mea culpa e un esame di coscienza se ne ha una.Tra qualche giorno ci saranno le telecamere intanto questi delinquenti hanno già agito.Vergogna.SerVes

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.