AGROPOLI

AGROPOLI,SU FACEBOOK E PER LE STRADE ESPLODE LA RABBIA CONTRO I PROTAGONISTI DI MEZZOGIORNO IN FAMIGLIA

mezzogorno in famigliaLe lettere e le proteste che giungono in redazione sono innumerevoli.Su Facebook ci sono vari gruppi e tante persone che stigmatizzano il comportamento di coloro che stanno avendo la possibilità e non agiscono,nei negozi,fra la gente l’opinione generale è unica: “Non hanno a cuore le sorti di Agropoli”.Sul banco degli imputati,si fa per dire, coloro che stanno frequentando il salotto di Mezzogiorno in Famiglia e nessuno di loro ha detto una frase sull’ospedale,sulla chiusura e sulla battaglia che la la città sta facendo per riavere l’importantissima struttura ospedaliera. Insulti,improperi,accuse  verso coloro che comunque stanno portando avanti il nome di Agropoli,senza nessuna remora però la gente è impietosa,sulla vicenda dell’ospedale.L’ospedale è troppo importante per non essere segnalato in ogni occasione,l’assenza sta creando disagi e disordini.Qualche parola si potrebbe spendere magari eludendo il protocollo. E questo sta a dimostrare l’assenza di un affetto verso la città,quei giovani rappresentano lo specchio fedele della società civile di Agropoli,la cartina di tornasole del atteggiamento generale che vige nella capitale del Cilento.