AGROPOLI

AGROPOLI,SVOLTA NELLE INDAGINI SUL TENTATO OMICIDIO DI VIA PIAVE

VIA PIAVEUn svolta non a sorpresa per chi conosce fatti e abitudini dei protagonisti della vicenda. A sparare Raffaele Cairone non sarebbe stato l’ex marito.Questo sarebbe stato accertato dalla visione delle immagini a disposizione degli inquirenti guidati dal capitano Manna, dopo le testimonianze della donna presente al momento dello sparo la verifica dei filmati.Per cui i carabinieri,stando a questa ipotesi,sarebbero riusciti a risalire al reale autore del tentato omicidio.Siamo sempre nel campo delle ipotesi,non c’è niente di ufficiale.Intanto le condizioni del giovane sono ancora molto critiche,tutti fremono per la salute di Raffaele Cairone.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.