AGROPOLI

AGROPOLI,ULTRAS APPELLO ALLA CITTA’: “SOSTENIAMO I DELFINI”.LA SQUADRA DI SANTOSUOSSO DOMANI GIOCA UN IMPORTANTE SFIDA PER LA SALVEZZA AL GUARIGLIA

CARDINALE 1
Il leader dell’Agropoli Cardinale(foto Carol Violante)

Domani pomeriggio alle 14,30 l’Agropoli affronta in casa la Palmese dietro di 2 punti in classifica. Una vittoria potrebbe consentire all’Agropoli di sperare di evitare i play out.E’ solo una tappa ma molto importante tenuto conto del fatto che la prossima partita la squadra riposa poi va a Reggio Calabria il 10 aprile e solo fra un mese ritornerà a giocare al Guariglia.Nei delfini non ci sarà Capozzoli l’uomo più forte per la pubalgia mentre ci sono dei recuperi importanti. Purtroppo in attacca l’Agropoli mostra le lacune più pesanti dove non c’è un attaccante importante ma solo un gruppo di inutili ragazzini.Ancora squalificato Bongermino,rientra la prossima in casa dopo 9 turni di squalifica,in attacco Santosuosso è costretto a schierareil solo  Manfrellotto fra l’altro non in sintonia con il gruppo visto che in settimana il leader della squadra Roberto Cardinale ha dovuto richiamarlo alla concentrazione come però ha fatto con tutti.In settimana i tifosi sono andati costantemente allo stadio per tenere sotto pressione la squadra vista l’assenza della società e gli stessi tifosi invitano la città a sostenere i delfini in questo delicatissimo finale di stagione.Gli ultras avranno ingresso libero nel loro settore.Questo il comunicato con il quale gli ultras invitano la gente a sostenere la squadra: “In quasi cento anno di storia l’Agropoli Calcio ne ha viste di tutti i colori. Dai momenti bui ai gloriosi passando per gli anni nei quali la squadra non godeva della giusta attenzione. Purtroppo quest’ultimo caso si sta nuovamente riproponendo, proprio nell’anno in cui c’era più bisogno dell’affetto della gente. La gestione Cerruti Magna, non ci nascondiamo dietro ad un dito, ha vissuto momento di gloria ma anche brutti passaggi. Una squadra di calcio dovrebbe però, a prescindere da tutto, ricevere l’affetto incondizionato dalla sua gente. Comprendiamo però che “il pallone” vive di risultati e senza quelli difficilmente si ottiene il giusto seguito. Ma per risultati cosa s’intende? È sempre facile fare le feste per i campionati vinti ma i più dovrebbero comprendere che raggiungere una salvezza quest’anno varrebbe più di mille vittorie. Una salvezza che questo organico di ragazzini, perché di questo parliamo, insegue lottando sudando e combattendo ogni domenica per i nostri colori. C’è qualcosa meglio di questo? Se lo trovate sapete dove trovarci! Tutto questo semplicemente per far capire che, allo stato attuale, l’Agropoli rischia fortemente di retrocedere da una categoria per la quale abbiamo lottato tutti insieme. Sarebbe bello fare altrettanto anche in questo travagliato anno. Si vince insieme e si perde insieme ma purtroppo sono sempre meno le persone che ogni domenica danno il proprio apporto alla squadra. Per noi è sempre stato un dovere e un piacere sostenere i nostri colori e sarebbe bello condividere con voi questo privilegio. Domenica 20 Marzo i delfini affronteranno la cruciale sfida salvezza contro la Palmese allo stadio Guariglia, quale occasione migliore per poter dimostrare che l’Agropoli calcistica non è morta e mai lo sarà? Con la certezza di non aver, con queste parole, sprecato fiato siamo certi di vedere nuovamente il Guariglia pieno come dovrebbe essere. Sempre forza Agropoli! BLUE DOLPHINS www.tuttousagropoli.wordpress.com www.calciogoal.it

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.