AGROPOLI

AGROPOLI,VOGLIONO ILLUMINARE LO SCOGLIO DI SAN FRANCESCO

Lo-scoglio-di-San-FRancesco-dAssisiAGROPOLI. Una croce luminosa, alimentata con pannelli solari, sullo scoglio di San Francesco, ad Agropoli. È questa una delle iniziative che sono state presentate nei giorni scorsi al vescovo di Vallo della Lucania, Ciro Miniero, da parte del Comitato Spirito Francescano.Scopo primario dell’incontro, a cui ha preso parte una delegazione del Comitato – Germano Rizzo, Antonio Capano, Umberto Grieco, Ciro Ruggieroe don Bruno Lancuba, parroco della parrocchia di S. Maria delle Grazie- era avere il patrocinio della diocesi per ricevere una più ampia collaborazione nell’ambito delle iniziative programmate ad Agropoli per celebrare degnamente il santo di Assisi. «Il progetto – spiega il presidente Rizzo – tende ad una riconciliazione della popolazione nei confronti di San Francesco, in quanto da essa trattato oltraggiosamente nella permanenza che ebbe nel borgo il lunedì di Pasqua del 1222, come è attestato in una tradizione locale riportata fin dalla fine del XVI secolo nell’edizione di una importante opera del 1586 di Pietro Rodolfo da Tussignano».«Sua Eccellenza – aggiunge – ha ascoltato con attenzione le finalità e le attività del Comitato». Tra i progetti in itinere, l’amministrazione di Agropoli ha previsto una seggiovia che conduca all’alto e panoramico podio dove è collocata la statua di S. Francesco, sulla collina di S. Marco. Tutte iniziative che hanno il fine di creare turismo religioso attorno alla figura del Santo di Assisi. Nel giugno scorso il Comitato, insieme al sindaco Alfieri, ha incontrato Papa Francesco omaggiandolo di uno scrigno con la rappresentazione del passaggio di San Francesco ad Agropoli, un ritratto, un ricamo a tombolo e un dolce dedicato al santo.(a.p.)FONTE LA CITTA’