AGROPOLI

AGROPOLI, DOPO LA RETATA I ROM SI DIFENDONO E RESPINGONO LE ACCUSE

AGROPOLI. Parlavamo di spesa, non di monili in oro. Si difende durante l’interrogatorio di garanzia Gerardo Marotta, 41 anni, uno degli indagati del blitz “Faro” contro il “clan dei rom”. Al giudice Gennaro Mastrangelodel Tribunale di Salerno ha dato la sua interpretazioni dell’intercettazione telefonica con la moglie Silvana Marotta, 35 anni, alias “Silvanella”, anche lei indagata nello stesso procedimento.
In particolare in riferimento al “panino” che – per gli inquirenti – è nel linguaggio criptico un pezzo in oro. «Oggi dieta?», chiese Gerardo a suo moglie. «Nemmeno un panino?», aggiunse nella conversazione captata dai carabinieri della compagnia di Agropoli, diretta dal maggiore Francesco Manna. La moglie gli rispose con un secco no e quasi seccata. «Si deve mangiare sempre? Non si mangia», ribatté Silvanella prima di troncare la conversazione. Per i magistrati della Dda, Gerardo Marotta si voleva informare sull’esito del viaggio, uno dei tanti dei furti nelle gioiellerie. Era il 13 ottobre dello scorso anno e la donna fece capire che l’uscita era stata infruttuosa.
Quello di ieri è stato il giorno degli interrogatori degli indagati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari. Oltre ai coniugi Gerardo e Silvanella Marotta, il gip ha interrogato Inna Akimova, 42 anni; Antonio Del Giudice, alias “Jack”, 70 anni; Isabella Marotta, 44 anni; Carmine Cesarulo, alias “Cavallaro”, 32 anni; Isabella Petrillo, 22 anni (difesi dagli avvocati Leopoldo Catena e Giovanni Oricchio). In prevalenza si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Chi lo ha fatto, ha negato le accuse, lasciando intendere che si fosse fatta una grossa confusione.
Trentasette sono gli indagati colpiti da misura cautelare nell’operazione dei carabinieri che ha sgominato il clan Marotta/Cesarulo. In carcere sono finti Anna Cesarulo, 45 anni; Carmine Dolce, detto “Maruzziello” 42 anni; Antonio Dolce, alias “Capone”, 52 anni; Donato Marotta, detto “Papesce”; 54 anni, Fiore Marotta, 49 anni: Silvana Marotta, 45 anni; Vito Marotta, detto “Dumbone”, 26 anni; Vito Marotta, 28 anni; Vito Marotta, detto “Corleone”, 35 anni; Anna Petrilli, 47 anni; Enzo Cesarulo, alias “Cavallaro”, 52 anni. Oggi saranno sentiti quelli colpiti da obbligo di firma (Bruno Marotta, 42 anni e Rinaldo Marotta, 31 anni) e di dimora: Mario De Martino, 50 anni; Iryna Kachmar, 25 anni; Emanuel Marotta, 27 anni; Filomena Marotta, 25 anni. Massimlano Lanzellotti

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.