AGROPOLI

AL VIA DA OGGI IL TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE “CITTA’ DI AGROPOLI”

Dopo un weekend, appena concluso, contrassegnato da eventi sportivi, di diverse discipline (canoa, basket, nuoto, atletica), che hanno visto Agropoli quale location, la primavera agropolese prosegue all’insegna dello sport. Prende il via oggi, 15 aprile, infatti, la 38^ edizione del Torneo Internazionale di calcio giovanile “Città di Agropoli”. Giovedì 18, alle ore 15.00, presso lo stadio “Guariglia” di Agropoli è prevista la cerimonia di presentazione.

Questi i numeri del torneo, che gode del patrocinio del Comune di Agropoli, il quale risulta tra i più importanti dell’Italia meridionale: 52 sono i clubs partecipanti provenienti da sette nazioni (America, Canada, Colombia, Inghilterra, Slovacchia, Polonia, Italia); 108 le squadre partecipanti, tra maschili e femminili, con atleti di età compresa tra 9 e 17 anni. Circa 2.500 persone sono le persone che pernotteranno ad Agropoli e aree limitrofe, tra atleti ed accompagnatori. Cinque sono gli incontri previsti nella giornata odierna, di cui due amichevoli. Sabato 20 aprile è il giorno delle finali per le varie categorie: sono in programma dalle ore 10 alle 16. Al termine di ogni finale, ci saranno le relative premiazioni. Novità di quest’anno è lo svolgimento di un torneo di basket abbinato, con la partecipazione di cinque squadre under 17 (Colombia, Agropoli, Sala Consilina, due dal Napoletano).

«Si rinnova anche quest’anno – afferma il sindaco Adamo Coppola – l’appuntamento con il Torneo Internazionale di Calcio giovanile “Città di Agropoli”. Una tradizione che dura ormai da 38 anni e che vedrà la partecipazione di squadre provenienti da sette nazioni. Oltre 100 squadre e relativi accompagnatori che arricchiranno la nostra Agropoli, come di consueto nel periodo a cavallo della Santa Pasqua. Una vetrina importante per i giovani partecipanti (ricordiamo che per Agropoli sono passati talenti quali Andrij Shevchenko) e per la nostra città, che ha modo di farsi conoscere ed apprezzare. Un grazie va ad Antonio Inverso e a tutti coloro che collaborano ogni anno per la buona riuscita della manifestazione».

«Il Torneo Internazionale di calcio giovanile – spiega il consigliere con delega allo sport, Giuseppe Cammarota – figura tra gli eventi di punta della primavera agropolese. Un importante palcoscenico per la nostra, che si attesta sempre più quale “Città dello sport”, durante la quale i giovani partecipanti hanno modo di mettersi in mostra. Una settimana intensa di grande sport e divertimento, che coniuga i valori dello sport alla socializzazione e allo scambio tra culture».

«Siamo lieti – dichiara l’ideatore e organizzatore della manifestazione, Antonio Inverso – che anche questa edizione sia andata in porto. Vede la partecipazione di molte squadre e tra le novità di quest’anno c’è un torneo di basket abbinato alla manifestazione di calcio. Annoveriamo poi, per il calcio, la presenza, tra la altre, di otto squadre di serie B femminile, tra le quali Roma e Napoli, due squadre dal Canada e una dalla Polonia. Oltre alle tante squadre straniere, quelle italiane maschili sono provenienti da nove regioni. Queste, come le altre, avranno modo di sfidarsi in strutture d’avanguardia. Insomma una bella esperienza che si rinnova». 

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.