AGROPOLI

AL VIA IL NUOVO ANNO SCOUT PER IL GRUPPO AGROPOLI1

LOCANDINA SCOUT 1LOCANDINA SCOUTSabato 10 e domenica 11 ottobre 2015 il Gruppo “Bruno Di Luccio”Agropoli 1º per il 30° anno darà inizio alle proprie attività. Due giorni pieni di momenti coinvolgenti , giochi e cerimonie, ci sarà chi parte e chi arriva, gioia e commozione ma soprattutto la felicità di ritrovarsi di nuovo assieme con l’entusiasmo di sempre! Appuntamento sabato alle 15.30 per il gruppo che sarà impegnato nella “cerimonia dei passaggi”. “Sarà meglio fare una bella corsa! Stanotte attraverserò le montagne; sì, voglio fare una corsa di primavera fino alle paludi del nord e ritorno…”, questo dice fra sé il protagonista de Il libro della Giungla di Kipling quando si avvicina il tempo di fare una scelta che cambierà la sua vita. C’è aria di svolta, di scelta, di passaggio appunto. E la stessa fase viene vissuta e giocata anche nel mondo dello scoutismo. Proprio perché la vita è dinamismo e riserva in tutte le età degli sconvolgimenti, piccoli o grandi che siano, i passaggi sono un momento chiave e di notevole rilievo educativo per ogni gruppo scout. Nella giornata dei passaggi, i ragazzi più grandi dei Lupetti accedono al Reparto e, per contro, le guide e gli scout di 16 anni lasciano il Reparto per fare il loro ingresso in Clan. Qualche cambiamento avviene anche per i capi educatori, i quali tra saluti, nuovi ingressi e modifiche degli organici, si apprestano ad iniziare questo nuovo anno scout. La domenica alle 9.30 saranno accolti tutti quelli che decideranno di vivere questa “ grande avventura”. L’appuntamento è nella piazza antistante la Chiesa Santa Maria delle Grazie e vedrà tutti uniti ragazzi e capi in un cerchio di gioia per poi partecipare alla Santa Messa. Dopodichè un incontro dei genitori con i Capi delle tre Branche e pranzo comunitario gentilmente preparato dalle famiglie , a cui va il ringraziamento della Comunità Capi . Il ringraziamento più grande va a Don Bruno Lancuba , per la sua presenza e per il suo sostegno nel condividere con la nostra Comunità Capi le gioie e le fatiche delle sfide educative, e a don Marco Polito. Un bentornato a don Carlo Pisano che in passato spesso ci ha ospitato e ci ha aiutato a scoprire che il cuore e l’anima dello scautismo sono strada al Vange lo, al “modello” di Uomo che è Gesù di Nazaret. Si ringrazia anche l’Amministrazione comunale e il sindaco Avv. Franco Alfieri per la collaborazione che ci ha sempre offerto e ci offrirà. La Comunità Capi

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.