AGROPOLI

ALBANELLA,STRISCIONE DI AUGURI AL SINDACO CON RICHIESTA DI DIMISSIONI

DIMISSIONIALBANELLA. Dimissioni dell’amministrazione guidata dal sindaco RenatoIosca. E ‘ questo l’invito contenuto in uno striscione affisso stanotte in piazza S.Anna, completamente anonimo. Molto probabilmente la richiesta dimissioni fa seguito alle polemiche relative a lavori non conclusi e finanziamenti andati perduti. Fatto sta che l’autore dello striscione si augura un anno ricco di emozioni e la prima, per lui, potrebbero essere proprio le dimissioni dell’amministrazione.E’ la prima volta che si registra un simile episodio da quando si è insediata l’amministrazione capeggiata da Iosca, ma casi del genere si erano già registrati con la precedente amministrazione, quando, nel gennaio di due anni fa, furono affissi ben due striscioni in cui si ”ringraziava” l’amministrazione per lo spreco di denaro pubblico tra opere incompiute e affitti esorbitanti.Fino ad oggi il dibattito politico è avvenuto a suon di manifesti. Ora qualcuno ha pensato bene di introdurre un nuovo modo per esprimere il proprio dissenso.È da un po di tempo che l’amministrazione è nel vortice delle polemiche anche a causa dell’inchiesta in corso sulla presunta tentata estorsione denunciata da Tonino Polichetti che vede coinvolto il vicesindaco Pasquale Mirarchi che da parte sua si è dichiarato totalmente estraneo ai fatti, procedendo con una contro denuncia e querele. Sarebbe il caso che l’amministrazione,a prescindere da tutto, iniziasse con un confronto diretto con i cittadini in modo da informarli in maniera corretta e in modo chiaro.Angela Sabetta

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.