AGROPOLI

AMALFI, GOMMONE ALLA DERIVA: RECUPERATO DA GUARDIA COSTIERA CHE MULTANO IL PROPRIETARIO

Alle 7 e 15 una segnalazione all’Ufficio Locamare di Amalfi avvertiva di un natante alla deriva all’esterno del bacino del porto turistico di Amalfi. Avvistato dagli uomini della guardia Costiera, trasportato a largo dalle correnti, il comandante Antonino Giannetto ha disposto l’intervento di recupero con mezzo in dotazione alla Capitaneria di Porto. Il natante, un gommone con motore fuoribordo, è stato recuperato a circa 500 metri dalla costa all’altezza dell’hotel Santa Caterina. Non vi erano persone a bordo e si notava la cima d’attracco spezzata. Rimorchiato in porto, a bordo sono stati rinvenuti documenti che hanno consentito ai Militari di risalire al proprietario del natante. Rintracciato e convocato in Capitaneria, all’uomo, residente ad Amalfi, è stata riconsegnata l’imbarcazione ma anche elevata una sanzione amministrativa da 172 euro. Dalle indagini effettuate è stato appurato che quel gommone, da diverso tempo, era ancorato in zona vietata all’interno del porto turistico.

sergio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.