AGROPOLI

AMALFI,DUE NOMADI ZIO E NIPOTE RUBANO UN ROLEX AD UN GIAPPONESE ARRESTATI

CARABINEIRI NOTTEI Carabinieri della Compagnia di Amalfi la scorsa notte hanno tratto in arresto a Praiano due persone: S.O. 39 anni di origine Macedone ma da tempo residente a Napoli ed il nipote S.M. 17 anch’egli di Napoli ed entrambi pregiudicati.I due uomini nel tardo pomeriggio di ieri, nel centro di Sorrento, avevano bloccato e rapinato un turista giapponese dell’orologio marca Rolex che indossava per poi darsi alla fuga a bordo della loro autovettura. Alcuni testimoni riuscivano a fornire descrizioni utili ai Carabinieri di Sorrento che si ponevano all’ inseguimento dei malviventi informando prontamente i Comandi limitrofi circa la direzione di fuga (verso Positano).La pattuglia della Stazione di Positano si attivava per le ricerche e poco dopo sulla S.163 località “Bivio Vettica” di Praiano incrociava nel senso opposto di marcia l’autovettura segnalata con a bordo i tre uomini riuscendo a frenarne la fuga. All’atto del controllo uno dei tre riusciva a guadagnare la fuga a piedi mentre gli altri due venivano prontamente bloccati. I militari hanno immediatamente attivato le procedure di ricerca e le indagini per l’individuazione del soggetto fuggito.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.