AGROPOLI

AMALFI,ESPLOSIONE IN UN APPARTAMENTO TRAGEDIA SFIORATA,DUE FERITI

Tragedia sfiorata nel tardo pomeriggio di oggi: una forte esplosione si è verificata in una graziosa abitazione di circa 50mq immersa tra i terrazzamenti di Vettica di Amalfi, al confine con il comune di Conca dei Marini, poco prima delle 18.30.Sul posto, oltre alle ambulanze, anche i Carabinieri e gli Agenti della Polizia Municipale di Amalfi nonché i Vigili del Fuoco che, dopo aver domato le fiamme, hanno effettuato le dovute verifiche di staticità del fabbricato. Secondo una prima ricostruzione effettuata proprio dai Vigili del Fuoco, sarebbe stata una perdita o, comunque, un malfunzionamento all’impianto del gas metano la causa della deflagrazione all’interno dell’abitazione di Via Monterosso, solitamente utilizzata dalla famiglia come residenza estiva.Una signora 76enne e la figlia di 49 anni sono state trasportate in ambulanza al Pronto Soccorso di Castiglione in codice giallo; per la prima, in particolare, dopo essere stata stabilizzata, sarà necessario il trasferimento in eliambulanza presso il Centro Grandi Ustioni dell’Ospedale “Cardarelli” di Napoli, a causa delle gravi ustioni riportate su buona parte del corpo. La seconda, invece, dopo le cure del caso, sarà trasportata in serata presso l’Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno.Sotto shock il marito della giovane donna, un professionista napoletano che, al momento del fatto, era in viaggio da Pescara per unirsi alla moglie ed al figlio in questo primo giorno di agosto per trascorrere tutti insieme le ferie estive in Costiera Amalfitana in tutta tranquillità. Al suo arrivo la scena è stata raccapricciante: muri anneriti, calcinacci pericolanti ed il fuoco che aveva distrutto buona parte dell’abitazione.Fonte ILVescovado.it

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.