AGROPOLI

AMALFI,PIAZZA MUNICIPIO SARA’ CHIUSA AL TRAFFICO

Piazza_AmalfiPiazza Municipio di Amalfi sarà completamente liberata da auto e motorini, divenendo area pedonale 0-24 a partire da sabato 19 luglio: lo ha stabilito la Giunta cittadina, guidata dal Sindaco Alfonso Del Pizzo, con delibera n. 119 del 26 giugno 2014. La prima piazza cittadina oltre ad essere frequentata da un’ampia utenza diretta agli Uffici pubblici e ai servizi ivi presenti, ospita di sovente matrimoni civili, civici consessi e alte autorità nazionali ed internazionali in visita ad Amalfi. Inoltre, dall’apertura del parcheggio in roccia Luna Rossa, è interessata da un considerevole attraversamento pedonale stimabile in almeno 150.000 persone all’anno provenienti dal solo cunicolo di deflusso del garage. Il provvedimento è stato assunto per restituire dignità e decoro ai luoghi e per garantire maggiore vivibilità all’intero quartiere, spesso compromessi dalla presenza continua e costante di veicoli in movimento, in sosta o fermata disordinata.L’iniziativa è stata assunta nell’ambito di una più ampia progettualità intrapresa dall’Amministrazione (“Le Piazze da Vivere”) con l’obiettivo di riqualificare gradualmente una serie di aree pubbliche tra cui la piazza antistante l’Arsenale della Repubblica, lo slargo di Via delle Cartiere e Piazzale dei Protontini. La Giunta Comunale, inoltre, ha disposto di recuperare gli stalli riservati ai motorini con l’istituzione di un’area per la sosta gratuita dei motoveicoli all’ingresso del piazzale della Darsena e con la conversione dell’area di parcheggio di Piazzale dei Protontini da autoveicoli a motoveicoli, regolamentandola alle stesse condizioni di utilizzo dell’area di fronte al ristorante “La Marinella” individuate con delibera di G.C. n. 44 del 20/03/2014. Con la soppressione di tutte le aree di sosta presenti e l’istituzione di un’isola pedonale permanente – ad eccezione del solo corridoio di ingresso, destinato invece a sosta con disco orario per 20 minuti e carico/scarico merci per le attività di Largo della Zecca e Piazza Municipio – inizia così una nuova vita per l’intera area.