AGROPOLI

ANGRI,INCENDIATA LA CAPPELLA SACRA IN PIAZZA TRIVIO

incendio angriIncendio in piazza Trivio, nel centro cittadino di Angri. Le fiamme, presumibilmente di origine dolosa, hanno distrutto parzialmente l’edicola votiva che da anni ospita il Cristo in croce.  Sconcerto da parte di tutta la comunità che vede in quel luogo di fede, un simbolo di tradizione e raccoglimento. Proprio nel pomeriggio di ieri era stata allestita una Natività al suo interno per celebrare l’imminente festività natalizia.“Il rogo che ha interessato l’edicola votiva di piazza Trivio che ospita il Cristo in croce – spiega il sindaco Cosimo Ferraioli – segna fortemente la nostra comunità. Sono sconcertato e provo profonda amarezza nel registrare che simili episodi possano aver colpito uno dei luoghi storici del nostro territorio. Siamo di fronte ad episodi di estrema drammaticità che mettono in luce l’esigenza di coltivare uno spirito di maggiore senso civico e rispetto reciproco.La comunità angrese deve rispondere in maniera civile e intelligente non alimentando inutili allarmismi. L’origine dell’incendio è al vaglio delle forze dell’ordine e nelle prossime ore saremo a conoscenza delle cause che hanno provocato le fiamme colpendo nell’animo l’intera comunità”.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.