AGROPOLI

ARRIVANO I SALDI,FREGATURE O OCCASIONI BISOGNA STARE ATTENTI

SALDI NEGOZI MILANOScatta oggi la stagione dei saldi invernali, anche se non sono pochi gli esercenti che, già da diversi giorni, propongono merce scontata per tentare di scuotere un shopping che ancora langue a causa della crisi. Ma anche l’anticipazione della stagione dei saldi invernali – stando alle previsioni delle associazioni dei consumatori – non dovrebbe invogliare più di tanto le famiglie ad effettuare acquisti extra. Anzi, secondo il Codacons «è inutile e non influirà in alcun modo sugli acquisti degli italiani».
Quanto ai consigli per evitare le fregature, per il Codacons è importante innanzitutto conservare sempre lo scontrino: non è vero che i capi in svendita non si possono cambiare. Si hanno due mesi di tempo, e non 7 o 8 giorni, per denunciare eventuali difetti. Le vendite devono essere realmente di fine stagione: la merce in “saldo” deve essere l’avanzo della stagione che sta finendo e non fondi di magazzino. Buona regola è anche non fermarsi al primo negozio ma confrontare i prezzi esposti in più esercizi.
Per evitare spese inutili è bene avere le idee chiare sulle spese da effettuare, in modo da evitare di tornare a casa colmi di “affaroni” di cui non si ha alcun bisogno. È importante leggere l’etichetta: le fibre naturali costano più delle sintetiche, e non sempre pagare un prezzo alto equivale ad acquistare un prodotto di qualità. È bene, ancora, diffidare dei marchi troppo simili a quelli noti. Gli sconti superiori al 50% spesso nascondono merce non proprio nuova (o prezzi vecchi maggiorati per “gonfiare” la percentuale di sconto). È più facile evitare raggiri se si acquista nei negozi di fiducia o se si punta su merce di cui si conosce già prezzo e qualità. La legge impone, in tempo di saldi, l’indicazione chiara e visibile del vecchio prezzo, dello sconto praticato e del prezzo scontato.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.