AGROPOLI

ASCEA,DOMICILIARI PER KUTITAR PITERSTANEY IL ROMENO ARRESTO L’ALTRO IERI

CARABINIERI CILENTOSi è tenuta oggi, 14.07.2014, presso il Tribunale di Salerno l’udienza di convalida dell’arresto di Kutitar Piterstany 30 anni, il ragazzo Rumeno, destinatario di un ordine di esecuzione penale dell’Autorità Giudiziaria  Rumena per una sentenza emessa in Romania e passata in giudicato per il reato di giuda senza patente. L’arresto è stato eseguito dai Carabinieri di Ascea. il giorno 12 e l’arrestato è stato tradotto presso la casa Circondariale di Vallo della Lucania. Stamattina il Legale del Kutitar, l’Avvocato Leopoldo Catena, ha ottenuto gli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza del 4.9.2014 qunado si dovrà decidere per l’estradizione del cittadino rumeno. L’avv. Catena, spiega, che in relazione al processo celebrato in Romania , il suo assistito non ha mai, ricevuto alcun atto e quindi non era a conoscenza di alcun provvedimento, inoltre il kutitar, spiega sempre l’Avv. Catena, non ha potuto difendersi in Romania, non avendo conoscenza del processo a sua carico non ha potuto esercitare il diritto di difesa , sacrosanto diritto riconosciuto dalla nostra Carta Costituzionale , per cui l’Avv. Catena , insisterà per chiedere l’annullabilità del provvedimento di estradizione.