AGROPOLI

AUTOVELOX AGROPOLI GAMBINO SCRIVE AL PREFETTO

AUTOVELOX AGROPOLIL’esponente politico di Fratelli d’Italia, Alberico Gambino, da poco reintegrato nel consiglio regionale, chiede un intervento ispettivo al prefetto di Salerno, Gerarda Maria Pantalone, in merito all’autovelox installato tra gli svincoli di Agropoli Nord e Sud della strada provinciale 430 Cilentana. In una nota, inviata tra gli altri al sindaco di Agropoli Franco Alfieri, Gambino evidenzia che “l’apparecchiatura Autovelox per il rilevamento dei limiti di velocità è affidata in gestione alla società fornitrice che riceverebbe, in cambio dei servizi forniti, una percentuale (29%) sugli incassi delle contravvenzioni elevate, il che già di per sé – laddove vero – costituirebbe aspetto anomalo che renderebbe illegittime le attività in atto oggettivamente apparenti come finalizzate a procurare incassi al Comune di Agropoli piuttosto che a prevenire incidenti e/o a meglio regolare e disciplinare il traffico a scorrimento veloce”. Il consigliere di Fratelli d’Italia parla anche della “carenza di autorizzazione della Provincia di Salerno”, o meglio “autorizzazioni riferite alle spire elettromagnetiche per rilevazione della velocità”. Gambino ne ha anche per il comune di Agropoli che “laddove riscontrati i presupposti violativi della norma in vigore, dovrebbe intervenire in autotutela revocando le sanzioni emesse e restituendo ai sanzionati le somme incolpevolmente pagate”.Antonio Vuolo

AUTOVELOX AGROPOLI 1