AGROPOLI

BATTIPAGLIA,DOPO IL PESTAGGIO DEL MAROCCHINO AL BAR IL PROPRIETARIO TOGLI I TAVOLINI

immigrato tavoliniSALERNO – Il coraggio di Said Fettachi è stato premiato. Il trentunenne di origine marocchina, picchiato domenica sera a Battipaglia da quattro uomini solo per aver chiesto al proprietario di un bar di spostare i tavolini esterni dopo che la sua bambina di due anni era caduta a terra urtandone uno, aveva denunciato per le lesioni subite i suoi aggressori e il titolare dell’attività commerciale per occupazione di suolo pubblico.Da allora diverse le dimostrazioni di Said-kprF--180x140@Cormezsolidarietà degli abitanti della zona, che da tempo si lamentavano di questa situazione, ma avevano il timore di fare qualcosa per paura di ritorsioni. Questa mattina poi la bella sorpresa nel trovare il marciapiede sgombero dai tavolini in modo da consentire il passaggio delle persone senza ulteriori disagi. Intanto proseguono le indagini e la causa penale che Fettachi ha intrapreso con il supporto degli avvocati della Cgil di Battipaglia.