AGROPOLI

BATTIPAGLIA,FINANZA SEQUESTRA AZIENDA DEL SETTORE DEI RIFIUTI

FINANZASalerno. Sequestrato l’intero complesso aziendale della società Sele ambiente Srl di Battipaglia (Salerno), del valore di 7,5 milioni di euro e riconducibile alla famiglia Meluzio. I militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Salerno hanno eseguito il provvedimento di urgenza emesso dalla Procura della Repubblica di Salerno – Direzione Distrettuale Antimafia e convalidato dal gip del tribunale di Salerno, nei confronti dell’azienda battipagliese che opera nel settore della raccolta e smaltimento rifiuti anche in favore di comuni del Salernitano.
Per assicurare l’operatività aziendale, nel frattempo, è stato nominato un amministratore giudiziario. Il sequestro si inserisce nell’operazione «Amorzinha», condotta dal Gruppo Investigazioni Criminalità Organizzata (GICO) del Nucleo di Polizia Tributaria Guardia di Finanza di Salerno che, il 16 luglio, ha portato agli arresti domiciliari di Morgan Meluzio, alla contestazione di plurimi reati nei confronti di altri 18 soggetti a piede libero e al sequestro d’urgenza di conti, depositi bancari, aziende, quote societarie, immobili, terreni, veicoli ed imbarcazioni per decine di milioni di euro, per le ipotesi delittuose, a vario titolo, di associazione a delinquere, trasferimento fraudolento di valori, tentata truffa aggravata ed emissione di fatture false. Il valore complessivo dei beni sottoposti a sequestro nell’ambito di tutta l’operazione supera i 50 milioni di euro.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.