AGROPOLI

BATTIPAGLIA,LANARO VINCE LE PRIMARIE PD BASSOLINIANI E DELUCHIANI SE NE VANNO CON MOTTA

image

Nemmeno il tempo di finire lo spoglio che il pd si frantuma. Oddati arriva terzo,Ciotti secondo.E subito  fuggi fuggi generale.Una carnevalata,una farsa,una pagliacciata.Le primarie a Battipaglia hanno avuto l’effetto dirompente di eliminare proprio il PD dalla corsa alla prima poltrona del municipio battipagliese. D’altra parte proprio il PD  aveva vinto le ultime elezioni quelle del 2009 sette anni fa quando Motta del centro destra perse al Ballottaggio con Santomauro quest’ultimo salì sullo scranno più alto della capitale della  piana del sele senza maggioranza perchè la maggioranza eletta fu quella che sosteneva Motta.Un’insalata russa che ha portato poi al commissariamento triennale dell’ente in seguito alle vicende giudiziarie che hanno sconvolto la politica battipagliese con il sindaco del pd finito in manette.Lo stesso PD ha voluto lanciare un messaggio di rinnovamento facendo le primarie e portando a votare  5368 elettori per votare  tutte persone per bene a concorrere ma non ha fatto i conti con chi sarebbe andato a votare.Ebbene ha vinto le primarie Lanaro appoggiato da buona parte della nomenclatura dell’ultima consiliatura.Purtroppo tra i sostenitori di Lanaro che è una persona per bene vi erano e crediamo a questo punto vi sono dei personaggi che hanno segnato negativamente le sorti della politica di Battipaglia e quindi alla squagliata della neve cioè a spoglio avvenuto ognuno ha preso la sua strada e ad appoggiare Lanaro ci rimarrà bene poco di coloro che hanno preso parte alle primarie . Bassoliniani e Deluchiani che appoggiavano Ciotti e Oddati hanno già fatto sapere che molti di loro andranno con Motta sostenuto nemmeno tanto velatamente da Vincenzo De Luca e vista la debacle di Bassolino alle primarie di Napoli anche i bassoliniani potrebbero appoggiare l’anti Santomauro e cioè Motta. Insomma buona parte del PD e della sinistra potrebbe riversare i propri consensi su Motta l’uomo che perse con Santomauro e che si pone in alternativa a Lanaro il quale stando a quanto si è visto imbarcherebbe proprio alcuni dei protagonisti dell’ultima e travagliata fase politica di Battipaglia. Ciotti potrebbe candidarsi comunque e il Pd reciterebbe un ruolo da cenerentola. A questo punto il ruolo importante lo svolgerà il popolo nelle urna. Lanaro riuscirà a tenere lontano dalla sua candidatura i protagonisti del commissariamento?Alle primarie non lo ha fatto ed ha vinto a sorpresa ma ha scoperto le carte ed ora tutti sanno chi lo ha appoggiato e perchè ha vinto in questa prima fase.Sergio Vessicchio

LA FOTO E’ DEL SITO WWW.OCCHIODISALERNO.IT

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.