AGROPOLI

BATTIPAGLIA,PASQUALE MALAFRONTE E’ STATO SBRANATO DAI SUOI CANI

cane-5Sbranato dai suoi cani mentre cerca di difenderne un altro, di piccola taglia, che aveva lasciato nel suo Fiat Doblò.E’ morto così il 78enne Pasquale Malafronte, originario di Castellammare di Stabia ma residente a Battipaglia.Il fatto è accaduto  in via Idrovora, nella zona della Litoranea, mentre cercava di difenderne un altro, di piccola taglia, uno yorkshire, che aveva lasciato nel suo Fiat Doblò. L’anziano è stato aggredito davanti alla baracca dove vivono i suoi animali, due cani di grossa taglia.L’uomo, per paura che gli potessero fare del male allo yorkshire si sarebbe frapposto facendo scudo con il suo corpo. All’incidente non ha assistito nessuno. Solo in un secondo momento il corpo riverso a terra è stato notato da alcuni passanti che hanno allertato i carabinieri.Non si sa se l’uomo sia stato spinto a terra dagli animali o se sia caduto a seguito di un malore, essendo diabetico e portatore di bypass, prima di essere azzannato. Dalle ferite riportate si sa per certo che è stato trascinato intorno alla macchina, tanto da avere il braccio destro devastato e l’orecchio sinistro staccato.Ma a causare la morte è stata una profonda ferita alla giugulare provocata del morso da parte di uno dei due animali. Secondo le informazioni raccolte dai carabinieri della compagnia di Battipaglia diretti dal capitano Erich Fasolino, che hanno sentito una figlia dell’anziano, i due animali anche in passato avevano avuto atteggiamenti aggressivi tanto da aver ucciso un cane di piccola taglia. Al momento si trovano sotto sequestro al canile di Cicerale, in provincia di Salerno e molto probabilmente saranno soppressi.cane-1cane-2cane-3cane-4

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.