AGROPOLI

BATTIPAGLIA,RINVIO A GIUDIZIO PER IL RUMENO ACCUSATO DELLA MORTE DI NATALINO MIGLIARO

arrestoIONUTIl romeno Ionut Anexa accusato dell’omicidio di Natalino Migliaro, 33enne di Battipaglia è stato rinviato a giudizio. Per lui niente rito abbreviato come stabilito dal  gup presso il Tribunale di Salerno, Sergio De Luca.Parte civile nel procedimento i genitori di Migliaro, la sorella e la fidanzata che natalino_migliaronell’ottobre del 2014 era in auto con Natalino in una zona appartata del litorale battipagliese quando ci fu l’irruzione dei romeni che aggredirono e uccisero il 33enne.Ionut Alexa, individuato come uno dei due autori dell’aggressione (omicidio volontario aggravato), aveva chiesto di poter accedere al rito alternativo in base alla consulenza medica che non avrebbe messo in stretta relazione causale il decesso del giovane né con le botte ricevute né con una negligenza medica.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.