AGROPOLI

BATTIPAGLIA,UN NUBRIFAGIO HA MESSO IN GINOCCHIO LA CITTA’INGENTI I DANNI

BATTIPAGLIA NUBIFRAGIOAncora al lavoro le squadre dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile e dei Vigili Urbani di Battipaglia e, naturalmente, dei Carabinieri della Compagnia per fronteggiare l’emergenza creatasi con il violento nubifragio che si è abbattuto sulla città nel tardo pomeriggio di lunedì. Tante le segnalazioni pervenute al numero di emergenza 112 della centrale operativa dei Carabinieri di Battipaglia che per circa 90 minuti ha dovuto rispondere e smistare centinaia di chiamate provenienti da numerosi abitanti delle zone di viale della Libertà, via Bari, via De Crescenzo e via Olevano che hanno visto allagarsi gli scantinati ed i piani bassi.Momenti di vero e proprio allarme si sono però vissuti intorno alle 18,00 quando sul 112 sono giunte numerose telefonate da parte degli occupanti di alcune auto (se ne conteranno sei all’esito delle operazioni di soccorso) rimaste impantanate in un vero e proprio mare d’acqua in via Bosco II (strada provinciale che da Battipaglia conduce ad Eboli). La tracimazione dei canali di scolo ha impedito il deflusso dell’acqua che ha invaso, per un’altezza di circa mezzo metro, la sede stradale con conseguente impossibilità degli occupanti delle auto, circa dieci persone con due bimbi piccoli, di proseguire la marcia anche a piedi. Raggiunti e tranquillizzati dai soccorritori hanno abbandonato temporaneamente le loro auto in attesa che la situazione ritorni alla normalità. Nel centro di Battipaglia traffico impazzito e super lavoro per i vigili urbani a seguito dell’allagamento del sottopasso di via Roma, ancora chiuso al traffico.

battipaglia nubifragio 1

BATTIPAGLIA NUBIFRAGIO 2BATTIPAGLIA NUBIFRAGIO 4

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.