AGROPOLI

BATTIPAGLIESE E AGROPOLI DUE VIGILIE DIVERSE,IL PASTENA CAMPO TABU’ PER I DELFINI

guariglia chiuso
L’ALLENAMENTO DI RIFINITURA A PORTE CHIUSE

Una viglia da alta tensione per l’Agropoli. Rifinitura a porte chiuse per paura di essere spiati e per tenere lontana la squadra dalle polemiche ma anche per allontanarla dalla tifoseria che invece come sempre starà vicinissima alla squadra e alla società e non al tecnico del quale si chiede l’allontanamento. La partita di Battipaglia,campo stregato per l’Agropoli,è molto particolare.Il cambio di panchina è l’argomento più gettonato.Il bollettino è top secret,Pirozzi non vuole dare vantaggi agli avversari e l’impiego di Tarallo diventa a questo punto soltanto una questione interna e questo perchè non sii è voluta comprare una punta alternativa. E’ vero che Tarallo per la squadra è importante ma è altrettanto vero che è un giocatore normalissimo del quale si può fare anche almeno. Certo ha tolto le castagne dal fuoco al tecnico e forse per questo è considerato indispensabile ma forse è questo il limite della squadra anche perchè Pirozzi sembra incapace di rendere la squadra camaleontica e si affida al solito schema con Gilardi che deve lanciare gli esterni alti. Al termine dell’ultima seduta di allenamento queste le dichiarazioni di Pirozzi: ” Siamo tranquilli e concentrati, vogliosi di far bene e dimostrare quanto valiamo. La mia serenità, come ho sempre detto, deriva dalla fiducia nel mio lavoro che svolgo con passione e abnegazione coadiuvato dal mio staff. la società ci è vicina, al di la di voci e vuole che la squadra dimostri il proprio valore ne più ne meno di quanto lo vogliamo noi. Vivo i ragazzi giorno per giorno e posso assicurarvi che, prima o poi, saremo lassù a lottare per il vertice. Su questo potete giurarci.Hoocatori qualche acciaccato e conseguenti dubbi. Tarallo e Panini sono tra questi, deciderò all’ultimo momento se e come impiegarli. La squadra sta bene, l’avversario è forte e motivato dalla vittoria contro il Montalto per di più è un derby tra i più sentiti, una di quelle gare per cui intraprendi questo lavoro e quindi non vediamo l’ora di giocare. Sull’Agropoli ci sono tante aspettative, me ne rendo conto, e siamo pronti a prendercele io e i miei giocatori, sono nel calcio da un po’ e sono come vanno le cose ma, ripeto, sono sereno e concentrato e così anche i ragazzi che vogliono fare una gran partita e dare soddisfazioni ai tifosi e alla società che ci crede come e più di noi. Vedrete, faremo bene”.L’allenatore dunque va avanti come se nulla fosse stato,mentre cresce ne suoi confronti il dissenso proprio per il modo disinteressato di valutare il momento e quanto la città di Agropoli si sta gocando in questo campionato. Cerruti lo sa è prepara il gran colpo in panchina.La sensazione che il risultato di Battipaglia non c’entra nella valutazione dell’allenatore.Pirozzi non viene considerato adatto al progetto e i segnali sono chiari tuttavia va considerato anche il nome dell’eventuale sostituto e proprio per questo s sta perdendo tempo.Molti giocatori avrebbero espresso la voglia di andare via e non restare più  con Pirozzi per cui non avrebbe nemmeno la fiducia dello spogliatoio ma questo lo si era capito da tempo.Sergio Vessicchio

tifosi agropoli

Ecco la lista dei convocati per la gara Battipagliese – Agropoli

Portieri: Maiellaro e De Luca

difensori: Panini, Scognamiglio, Cuomo, Napoli, Landolfi, Staiano, Ciolli, Amendola, Giunti

Centrocampisti: Berretti, Siano, Giraldi, Alfano, Cascone, Vincenzo Scognamiglio, Castaldi

Attaccanti: Tarallo, Ragosta, Tiscione, Ficarrotta, Esposito, Capozzoli

BATTIPAGLIESE PASCUCCI E MARAUCCI CHIAMANO LA CITTA’ PER LA PARTITA CON L’AGROPOLI: “ABBIAMO BISOGNO DEL VOSTRO SOSTEGNO

BATTIPAGLIESE VISCIDO BATTIPAGLIA. «I tifosi ci stiano vicini, siamo un grande gruppo e scenderemo in campo contro l’Agropoli con grande determinazione». I difensori Nicolò Pascuccio e Maurizio Maraucci, rispettivamente capitano e vice capitano della Battipagliese, chiamano a raccolta la città di Battipaglia in vista del derby di domenica al “Pastena” contro l’Agropoli.Ieri  pomeriggio, in conferenza stampa, i due calciatori hanno fotografato l’attuale momento dei bianconeri. «Il gruppo è unito con il mister Gigi Squillante e la società – hanno detto Pascuccio e Maraucci – il presidente Carmine Ferrara non ci fa mancare nulla e ha mantenuto, fino a questo momento, tutte le promesse. Ci prepariamo ad affrontare la partita contro l’Agropoli nel migliore dei modi». I due difensori hanno affermato che «ci teniamo alla maglia della Battipagliese e siamo tutti sulla stessa barca. Quando ci sono stati problemi, tutti ci siamo esposti in prima persona, senza nascondersi. Come a settembre, quando c’è stato un equivoco ed alcuni calciatori sono andati via, venendo sostituiti da altri che sono arrivati. Magari torneremo a parlare di mercato in occasione della prossima finestra di mercato, ma ad ora è prematuro. Noi siamo fiduciosi ed ottimisti».Francesco Piccolo
PER LE NOTIZIE APPROFENDITE SUL CALCIO E SULLO SPORT WWW.SPORTFOREVER.IT