AGROPOLI SPORT

CALCIO IL SAN MARCO AGROPOLI E’ LA REGINA DELLA TERZA CATEGORIA

AL GIRO DI BOA LA SQUADRA DI FORMICOLA COMANDA IL GIRONE SEMINANDO TUTTI GLI AVVERSARI.LA SODDISFAZIONE DELL’ISPIRATORE DEL PROGETTO DAMIANO SODANO

Damiano Sodano

Squadra a punteggio pieno.11 vittorie su 11 partite,47 goal fatti e solo 4 subite.Il ruolino di marcia in questo momento è tra i primi in Italia.A punteggio pieno dopo il girone di andata ce ne sono poche.Il San Marco,squadra che prende il nome dal lungomare san Marco di Agropoli,sta sbalordendo per come sta vincendo il proprio campionato.Al termine del girone di andata abbiamo voluto sentire il factotum Damiano Sodano,l’ispiratore:” Innanzitutto non era facile,avere un idea di costruire un certo gruppo dirigenziale,societari o e di squadra e riuscire a realizzarlo esattamente come lo si pensava.
La serietà,l attaccamento alla maglia,l abnegazione,il lavoro certosino quotidiano,ha dato fin ora risultati anche oltre il pensabile;grande apprezzamento del pubblico e grandi risultati sul campo.
Certo,sapevamo il grande valore del gruppo,ma essere a 33 punti su 33 al giro di boa era imprevedibile anche ai più grandi appassionati di cabala.
Posso dire che ogni volta che siamo scesi in campo,abbiamo trovato avversari validi e agonisticamente agguerriti,nessuno ci ha scontato niente.Ma il bello è stato sempre uscire con gli applausi e i complimenti degli avversari.
Sono e siamo contenti del cammino realizzato fin ora,ma la strada è lunga e piena di insidie,di squadre che si sono rinforzate e riorganizzate.
Bisogna continuare a lavorare sul campo come ben fatto fin’ora,perché il calcio è strano e non dà nulla per scontato.
Voglio ringraziare,per la stima e l affetto verso me,il presidente Rodolfo Sodano,I dirigenti Caruccio e G.Sodano,il mister Formicola e A.Inverso.
Nessuno ci ha chiuso la porta per un aiuto o un contributo.Anzi in tantissimi hanno voluto partecipare al progetto sportivo,si perché il nostro è solamente un progetto sportivo che esula da politica o interessi commerciali.Viviano il calcio secondo le nostre idee,secondo il nostro modo di essere…
Non so dove arriveremo,accetteremo il verdetto sportivo e applauderemo gli avversari in ogni caso.Oggi,in pochi vivono una loro passione in quanto tale e basta,senza allacciarla a fini paralleli…e in questi pochi siamo..
amore per il calcio,per i giovani di queste zone spesso ignorati,per le regole,per il San Marco Agropoli”.Una squadra da far sognare chiunque per come si sta comportando.In perfetta sintonia con il lungomare della capitale del Cilento Agropoli,nome cone il san Marco espone cn grande orgoglio.


WWW.CANALECINQUETV.IT

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.