AGROPOLI

CAPACCIO PAESTUM,BOOM DI FURTI NELLE CASE

CAPACCIO-SCALO-680x365
La rotonda di Capaccio Scalo

CAPACCIO. Continua l’allarme furti nei comprensori della Piana del Sele e della Valle del Calore. Diversi i colpi portati a segno nell’ultimo fine settimana Capaccio e Roccadaspide. Nella Città dei Templi i ladri hanno preso di mira un allevamento di capre. Purtroppo per loro sono stati sorpresi in flagranza di reato dai carabinieri che, in questo periodo, hanno intensificato i controlli sul territorio, mentre asportavano i capi di bestiame. Il fatto si è verificato in via Fornilli nel centro urbano di Capaccio scalo. I militari sono intervenuti tempestivamente riuscendo a sventare il furto. I malviventi erano riusciti già a trafugare alcuni animali e a caricarli su un camion e, probabilmente, se non fossero giunti i carabinieri avrebbero preso un numero più elevato di capre.Colti sul fatto non hanno potuto far altro che seguire i militari dell’Arma in caserma dove sono stati identificati. Nei guai è finito un ventottenne di Salerno, arrestato, e un minorenne diciassettenne di Eboli denunciato. Inutile il loro tentativo di fuga. Le capre sono state restituite al legittimo proprietario. I militari agli ordini del tenente Francesco Manna li hanno bloccati e condotti in caserma.Altri furti si sono registrati nella frazione rurale di Doglie a Roccadaspide, località già colpita dai ladri un paio di settimane fa e nuovamente presa d’assedio. Qui i ladri sono entrati in diverse abitazioni prelevando oggetti in oro, soldi in contante e anche due pistole custodite dai proprietari regolarmente forse proprio per difendersi dalle incursioni notturne. Una delle armi era in una cassaforte, anch’essa asportata.L’escalation di furti sta creando molta preoccupazione nel comprensorio e, in alcune località, i cittadini effettuano anche le ronde notturne. Proprio per contrastare il fenomeno la compagnia dei carabinieri di Agropoli ha intensificato i controlli soprattutto di notte, con servizi mirati nelle zone più colpite. In diverse occasioni i ladri sono stati arrestati. A quanto sembra ad agire sarebbero bande di stranieri. Angela Sabetta

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.