AGROPOLI

CAPACCIO PAESTUM,DROGA NELL’AREA DEI TEMPLI ARRESTO PER UN RAGAZZO DI 23 ANNI

CAPACCIO PAESTUM. Nel suo giardino, in via Tavernelle, all’interno dell’area archeologica di Paestum, aveva delle rigogliose piante di canapa. Una coltivazione illegale scoperta dai carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretta dal Capitano Francesco Manna, durante la notte del 6 agosto, nel corso di uno servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Arrestato il proprietario del terreno, un 23enne S.G. incensurato.
I militari della Stazione di Capaccio Scalo, da tempo tenevano d’occhio quella zona dell’area archeologica. E sabato sera hanno deciso di perquisire l’abitazione del giovane. All’interno del terreno che delimitava l’immobile, hanno così trovato 13 piante di cannabis indica alte circa 1,30 metri messe in vasi di plastica, insieme ad una bilancia elettronica di precisione. Le piante, una volta repertate, sono state inviate al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale dell’Arma per gli esami quantitativi e qualitativi per riscontrare il principio attivo e le dosi che sarebbero state ricavate dalla sostanza. L’arrestato su disposizione della Procura è ora agli arresti domiciliari.
Angela Sabetta

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.