AGROPOLI

CAPACCIO PAESTUM,OPERAIO 48ENNE IN FIN DI VITA E’ CADUTO DA UN’IMPALCATURA

caciotta 1Capaccio.Aggiornamento Cade da un’altezza di diversi metri, e finisce rovinosamente a terra riportando un brutto trauma alla testa, fratture in varie parti del corpo e un trauma al torace. I sanitari, viste le suecondizioni, si sono riservati la prognosi. Protagonista dell’incidente sul lavoro è stato A.N. 48anni residente nel comune di MontecorvinoPugliano. L’uomo è stato ricoverato all’ospedale“San Luca” di Vallo della Lucania. Le sue condizioni sono molto gravi. Sull’incidenteindagano i carabinieri della caserma di Capaccioscalo, che hanno proceduto con gli accertamenti del caso. Da una prima ricostruzione dei fatti l’operaio, quando è precipitato al suolo, stava effettuando dei lavori in un’azienda zootecnicasituata nella contrada marittima di Santa Venere.In particolare,il quarantottenne era intento a installare,insieme ad altri operai, una coperturacon un telone tra due stalle. Ad un certo punto, per cause in via di accertamento da parte dei carabinieri agli ordini del capitano Giulio Presutti, l’uomo ha perso l’equilibrio ed è precipitato. Un volo da diversi metri di altezza che gli ha procurato lesioni gravi. L’episodio si è consumato intorno alle16 di oggi. Subito dopo l’incidente, le altre persone presenti all’incidente hanno allertato la centraleoperativa del 118 che ha inviato sul posto un’ambulanza rianimativa della postazione di Santa Venere. I soccorritori si sono subito resi conto delle condizioni del quarantottenne e hanno contattato la centrale operativa per richiedere la disponibilità di un’eliambulanza per accelerare il trasporto al più vicino ospedale. L’operaio è stato così caricato sull’ambulanza per essere trasportato allo “stadio Guariglia” dove ad attenderlo c’era l’eliambulanza, che è subito ripartita alla volta del pronto soccorso del nosocomio vallese. I sanitari hanno riscontrato un trauma cranico, diverse fratture e un trauma al torace causati dall’impatto con il terreno sottostante. Le sue condizioni sono critiche. L’uomo è costantemente monitorato dai sanitari ed è stato ricoverato nell’unità operativa di terapia intensiva in coma farmacologico. Ai carabinieri spetterà ricostruire la dinamica dell’incidente sul lavoro per verificare anche eventuali responsabilità per quanto accaduto. E soprattutto se sono state rispettate tutte le norme sulla sicurezza sul lavoro o si è trattato di un caso del tutto accidentale.