AGROPOLI

CAPACCIO PAESTUM,TRAGEDIA A TORRE DI MARE 3 MORTI

casa-omicidio-Torre-1

CAPACCIO. Tragedia a Capaccio: un rumeno uccide moglie e figlia di appena due mesi dando loro fuoco, per poi incendiare casa ed impiccarsi in bagno. Il dramma familiare si è consumato, questa mattina, all’interno di un’abitazione in Via delle Giungaia, in località Torre di Mare, sul litorale pestano. A dare l’allarme i vicini di casa, attirati dalle urla provenienti dall’abitazione: accorsi per verificare l’accaduto, si sono ritrovati sotto gli occhi l’orribile scena, con madre e neonata carbonizzate riverse sul letto e il cadavere dell’uomo con un cappio al collo. Sul posto sono giunti tempestivamente i carabinieri della Compagnia di Agropoli, coordinati dal ten. Francesco Manna, che hanno allertato il magistrato di turno presso la Procura di Salerno per le indagini del caso, che saranno eseguite con i rilievi dei Militari dell’Arma del SIS di Salerno. L’abitazione è stata posta sotto sequestro e presidiata dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, diretti dal m.llo Carmine Perillo, e della Stazione di Capaccio Scalo, agli ordini del l.te Serafino Palumbo.FONTE STILE TV LA FOTO E’ DI VOCE DI STRADA

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.