AGROPOLI

CAPACCIO PAESTUM,UN UOMO TENTA IL SUICIDIO A SPINAZZO DANDOSI FUOCO NELLA SUA AUTO

 
CAPACCIO. Tenta il suicidio in un modo terribile, legandosi e dandosi fuoco nella propria auto. Tragedia sfiorata pochi minuti fa a Capaccio, dove in un podere sito nella contrada rurale di Spinazzo, il 71enne A.C., un giardiniere pensionato residente nella zona, ha tentato di togliersi la vita incendiando la propria vettura, una Renault Clio (nelle foto), dopo averla cosparsa di liquido infiammabile, presumibilmente benzina. Ad un certo punto, però, quando la macchina era completamente avvolta dalle lingue di fuoco, il 71enne è improvvisamente sceso dal lato conducente, dove si era immobilizzato legandosi al sedile con le cinture di sicurezza, rotolandosi poi sul terreno con gli abiti in fiamme. Il primo a soccorrerlo è stato un agente della polfer di Agropoli libero dal servizio, l’assistente capo Alfonso Feo, di passaggio in quel momento con la propria vettura nella zona insieme allo zio Giovanni Perrotta (che ha spento il rogo con un idrante collegato ad un canale di bonifica consortile): entrambi hanno assistito all’agghiacciante scena, avvicinandosi dopo aver notato fiamme e fumo, allertando immediatamente soccorsi e forze dell’ordine. Sul posto sono accorsi tempestivamente i vigili del fuoco del distaccamento di Eboli, unitamente ai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Agropoli, diretti dal m.llo Carmine Perillo; della Stazione di Capaccio Scalo, agl’ordini del l.te Serafino Palumbo; ed agli agenti della polizia locale di Capaccio, coordinati dal cap. Natale Carotenuto. L’uomo, soccorso dall’equipe dell’unità rianimativa Humanitas di Agropoli, è stato trasportato in ospedale, con gravi ustioni a piedi, testa, dorso. Ancora da chiarire le cause del tragico gesto. FONTE STILE TV

 

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.