AGROPOLI

CASTEL SAN LORENZO,IL SINDACO VUOLE LA STATUA DELL’AMORE COME A KIEV

statua dell'amoreCASTEL SAN LORENZO. A distanza di due anni una televisione di Kiev torna a Castel San Lorenzo per filmare i luoghi in cui ha vissuto Luigi Peduto, un maresciallo della finanza ora deceduto, che qualche anno fa è diventato famoso in tutta l’Ucraina per aver ritrovato dopo decenni Mokrina, la donna che aveva conosciuto più di 70 anni fa, durante l’ultima guerra, in un campo di concentramento austriaco. Dopo molti anni durante i quali Luigi ha cercato, invano, di rintracciare Mokrina, i due si sono incontrati grazie alla televisione ucraina, e ad un programma “Aspettami”, che si occupa di trovare
persone scomparse in tutto il mondo. Successivamente Luigi e Mokrina si sono visti spesso, in Ucraina e a Castel San Lorenzo.CONTINUA

L'abbraccio fra Luigi Peduto e...
L’abbraccio fra Luigi Peduto e Mokrina (dal sito vichnalubov.inter.ua)

La loro storia ha commosso tutti tanto da spingere i responsabili del canale tv Inter a realizzare una statua raffigurante i due collocata in una piazza di Kiev, vicino al “Ponte dell’amore”, inaugurata l’8 maggio 2013. Il monumento è diventato un posto da visitare nella capitale ucraina, ed è amato sia dai kieviani che dai turisti di altre città. A distanza di due anni il produttore del programma è tornato a Castel San Lorenzo per uno speciale su questa storia, ed ha avuto parole di ammirazione per l’accoglienza ricevuta: «È una bella città – ha detto – con brava gente che ricorda e onora la cultura e le tradizioni. L’ospitalità e la franchezza degli abitanti hanno reso il nostro lavoro una festa. Preparare il materiale su Luigi e la sua vita è stato molto semplice e interessante, perché praticamente ogni abitante alla domanda se conosceva Luigi Peduto poteva parlare di lui per molto tempo».

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.