AGROPOLI

CASTELLABATE,4 NAPOLETANI PESTANO UN SALERNITANO E POI FUGGONO

CASTELLABATE LA MARINACORI CONTRO SALERNO E I SALERNITANI PRIMA DI PESTARE L’UOMO

Prima gli sguardi, poi le minacce ed, infine, botte da orbi. È accaduto sabato sera a Santa Maria di Castellabate, poco dopo la fine dei tradizionali fuochi pirotecnici di mezzanotte. La vittima del pestaggio è un 50enne del salernitano, ma residente da tempo nel paese di Benvenuti al Sud.
L’uomo è stato picchiato selvaggiamente da quattro turisti. Gli aggressori, con il chiaro accento napoletano ed accompagnati da mogli e figli, hanno pestato il 50enne per futili motivi, per poi darsi alla fuga, approfittando del fuggi fuggi generale causato dal temporale. Sul posto sono intervenuti gli uomini della guardia costiera di San Marco di Castellabate, diretti dal maresciallo Pasquale De Vita, due pattuglie della locale stazione dei carabinieri ed un’ambulanza del 118.La vittima, nonostante le numerose ecchimosi ed escoriazioni riportate, ha rifiutato il ricovero. Secondo una prima ricostruzione, tutto è iniziato prima dello spettacolo dei fuochi FUOCHI MARINA DI CASTELLBATEpirotecnici che quest’anno si è svolto a Punta dell’Inferno. Uno degli aggressori si è avvicinato all’uomo che era all’esterno di un noto bar, chiedendo spiegazioni su presunti sguardi. Poi, con l’ausilio degli altri tre, ha minacciato il 50enne trapiantato a Castellabate. A quel punto, è iniziato lo spettacolo pirotecnico e sembrava che tutto fosse finito lì. Ma non è stato così.Dopo i fuochi, i quattro napoletani si sono riavvicinati al bar, intonando cori contro Salerno ed i salernitani. Poi, hanno individuato il 50enne e l’hanno pestato violentemente. L’uomo è stato anche trascinato a terra per diversi metri, nonostante uno dei suoi figli avesse tentato di difenderlo. Dopo il pestaggio, i quattro sono fuggiti. Ora i militari dell’Arma stanno passando al setaccio le telecamere di sorveglianza della zona per cercare di individuare i quattro aggressori.Antonio Vuolo

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.