AGROPOLI

CASTELLABATE,CROCIATA CONTRO I VENDITORI AMBULANTI CONTROLLI A TAPPETO

20140801_ambulanti_spiaggiaCASTELLABATE – Controlli a tappeto sulle spiagge di Castellabate contro i venditori ambulanti. Sequestrati nella giornata di ieri numerosi indumenti, sopratutto costumi e teli da mare, lungo la centralissima spiaggia di Marina Piccola a Santa Maria di Castellabate e sull’arenile del Pozzillo che collega con San Marco.
Gli agenti della polizia locale hanno posto sotto sequestro tutta la merce ed elevato sanzioni amministrative nei confronti di tre vu cumprà per circa mille euro. I tre venditori fermati, infatti, sono risultati sprovvisti di autorizzazione amministrativa per il commercio su aree pubbliche. I controlli, finalizzati al contrasto del commercio itinerante abusivo, proseguiranno durante tutto il mese di agosto lungo il litorale comunale. È un malcostume, purtroppo, molto diffuso sopratutto lungo le spiagge del noto comune di Benvenuti al Sud e dell’intera costa cilentana. Con questi controlli, dunque, si cerca di tutelare in primis i commercianti con la licenza per la vendita ambulante e, quindi, di garantire decoro e tranquillità ai turisti che si riversano sulle spiagge e vengono spesso disturbati dal continuo via vai dei venditori. Nelle settimane precedenti, a Marina di Camerota addirittura un ambulante era stato aggredito in spiaggia. Per tale ragione, l’amministrazione guidata dal sindaco Antonio Romano ha istituito una task-force con carabinieri, guardia costiera e vigili urbani per contrastare la vendita ambulante sul litorale cittadino.Antonio Vuolo

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.