AGROPOLI

CASTELLABATE,PER L’INVESTIMENTO A GIUSEPPE SPINELLI DUE INDAGATI DOMANI L’AUTOPSIA,TUTTI ASPETTANO LE DIMISSIONI DELLA MAIURI

incidente san pietroIl vice sindaco di Castellabate Luisa Maiuri 49 anni e l’autista dell’altra auto coinvolta sono indagati dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania per l’incidente mortale avvenuto l’altro  ieri a Castellabate, in cui ha perso la vita l’88enne Giuseppe Spinelli. Secondo una prima ricostruzione effettuata dalla polizia stradale, l’anziano stava attraversando la strada  in località San Pietro quando è stato investito da un’Audi A5 che ha sbalzato il corpo dell’uomo nella corsia opposta, mentre sopraggiungeva una Alfa Romeo bianca, guidata dal vicesindaco di Castellabate, Luisa Maiuri  e lo ha investito non si è fermata ed ha proseguito e solo successivamente è stata raggiunta e avvertita . Secondo una prima ipotesi formulata dalla Procura, gli indagati sono il conducente dell’Audi A5, solo per omicidio colposo, e il vicesindaco del comune cilentano alla guida di una Alfa Romeo, per omicidio colposo e omissione soccorso. Secondo gli inquirenti, infatti, l’auto guidata dal vicesindaco sarebbe fuggita dopo aver investito Giuseppe Spinelli che è stato travolto da un’altra auto. Il sostituto procuratore di Vallo della Lucania, Alfredo Greco, ha disposto un esame esterno sul corpo dell’88enne che ha perso la vita sul colpo dopo il doppio investimento e per domani l’autopsia. Sarà proprio l’esame necroscopico a chiarire i fatti e a stabilire se l’uomo è morto sul primo impatto o sul secondo.Intanto le polemiche non si placano. Da più parti si chiedono le dimissioni di Luisa Maiuri atto dovuto dopo il fatto viste come sono andate le cose.Il sindaco Costabile Spinelli  è vistosamente imbarazzato, con un comunicato ha espresso solidarietà e vicinanza alla famiglia del povero Giuseppe Spinelli nello stesso momento ha cercato di essere vicino anche a Luisa Maiuri suo vice sindaco la quale sta vivendo un momento di grande sofferenza per quanto è capitato sapendo benissimo che se non si dimette è costretto a sollevarla dall’incarico. L’intero comune di Castellabate e non solo chiede le dimissioni di Luisa.Sicuramente sono sconcertanti e fuori luogo i commenti che in queste ore si stanno facendo nelle tv nazionali sul vice sindaco il cui perbenismo è fuori discussione e anche la sua lunga attività politica seria piena di successi la dice lunga sulla degna presenza nella politica locale e non solo ma in questo momento deve fare un passo indietro e dimettersi,lo dice la logica e lo impone il momento altrimenti sarà il sindaco a sollevarla. Lo stesso sindaco aspetta forse che sia proprio lei a dare le dimissioni prima di intervenire e sollevarla dall’incarico.Sergio Vessicchio

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.