AGROPOLI

CERRUTI SMENTISCE TUTTI: “MAI DETTO DI VOLER ANDAR VIA”MAGNA E’ AVVERTITO

CERRUTI TIFOSI “Non ho alcuna intenzione di lasciare l’Agropoli, voglio portarla più in alto possibile quest’anno e poi, alla fine, confrontarmi con tutti per verificare se abbiamo fatto un buon lavoro o meno. Dal confronto trarrò le mie valutazioni. Non ci sono trattative in atto con altre squadre, chi lo scrive o chi scrive: “Cerruti lascia l’Agropoli” o è male informato o strumentalizza le mie parole.” Dichiarazione chiara ed inequivocabile. Cerruti sta programmando il futuro all’Agropoli e sarà pieno di soddisfazione se lo mettano in testa i detrattori del presidente che non sono in città ne nella tifoseria dove il massimo esponente bianco azzurro gode di stima,fiducia e grandissimo affetto.I suoi veri detrattori sono coloro che sono in società con lui in primis Magna che vorrebbe l’espatrio calcistico di Cerruti e con lui chi lo ha spremuto fino a questo momento.CONTINUA A LEGGERE

Più volte abbiamo scritto che Agropoli è una piazza stritola presidenti,i soliti noti sfruttano economicamente i presidenti e poi li mettono in condizione di andare via e così stanno facendo anche con Cerruti il quale però ha già programmi e temi per allontanare gli stessi. Magna e i suoi adepti questa volta hanno trovato pane per i loro denti,è inutile che imbeccano giornalisti compiacenti per far scrivere quello che vogliono che accade. Cerruti rimane ad Agropoli si mettano con l’anima in pace.La gente auspica che siano loro ad allontanarsi,hanno avviato una campagna di distruzione e la solita macchina del fango per TIFOSIdistruggere tutto ciò di buono vuole fare Cerruti. Il presidente dal canto suo lamenta il calo di spettatori allo stadio ha ragione ma ci sono dei motivi ben chiari.Innanzitutto per la gente,non solo ad Agropoli, la domenica ormai non viene considerata più la giornata dedicata al calcio,tanto è vero che ovunque si gioca il sabato e anche il lunedì e anche l’Agropoli ha verificato questo con la Cavese e l’Orlandina. nella fattispecie ad Agropoli oltre a questo trend la gente non vuole Magna e la sua componente tanto è vero che con l’accoppiata Mastrangelo Adinolfi riuscì a portare ad Agropoli quasi sempre il tutto esaurito dopo aver messo alla porta Nicola Volpe e compagnia bella e poi c’è anche l’atteggiamento dei calciatori che vengono indicati come mercenari che prendono i soldi e se ne vanno a fronte del loro comportamento da professionisti puri.Queste le componenti che tengono la gente lontana dal calcio in primis il giorno sbagliato della partita. Il presidente dunque non se ne va se ne facciano una ragione Magna e compagni e a questo punto visto che hanno gettato la maschera si facciano da parte e facciano operare il massimo esponente.Sergio Vessicchio