AGROPOLI

CILENTANA IL PD DI VALLO DELLA LUCANIA CHIEDE IL PASSAGGIO DI COMPETENZE ALL’ANAS

cilentana nuova«Il cantiere della Cilentana è fermo, c’è la necessità di passare la competenza della strada all’Anas». È quanto sostiene il segretario Pd di Vallo della Lucania, Riccardo Ruocco, che annuncia a breve un secondo dossier sull’emergenza viabilità. «Nelle settimane scorse – dice Ruocco – abbiamo inviato una nota al Presidente della Provincia, Canfora, al quale abbiamo raccontato la nostra preoccupazione perché oltre a vedere lontanissimi i tempi di soluzione del problema relativo alla riapertura della Cilentana» nel tratto compreso tra Agropoli sud e Prignano Cilento, «anche il tratto alternativo, quello che da Agropoli consente di superare il tratto franoso sino allo svincolo di Prignano, è in condizioni allarmanti e con le piogge è destinato a peggiorare sensibilmente».«Con il secondo dossier – prosegue – ribadiamo l’assoluta valenza del ponte militare, l’unico che potrebbe alleviare realmente le difficoltà consentendo di bypassare la frana». Quindi la proposta: «In questi giorni spediremo ad ogni Comune del Cilento un fac-simile di delibera che chiederemo ad ogni Consiglio di adottare per proporre ed ottenere la riclassificazione della superstrada Cilentana ed affidarla così alla gestione dell’Anas».