AGROPOLI POLITICA

RESA DEI CONTI,CLAMOROSO DIETROFRONT DI CIRIELLI: “FU CALDORO A CHIUDERE L’OSPEDALE DI AGROPOLI”

Dalla sua pagina di facebook e dalle colonne del Mattino il deputato meloniano Edmondo Cirielli ritenuto ad Agropoli colui che avrebbe ispirato la decisione della chiusura dell’ospedale di Agropoli facendo leva su Caldoro presidente della regione all’epoca dei fatti e su Squillante manager,all’epoca,della Asl di Salerno.Dopo il rischio contestazioni in un eventuale impegno politico scrive testualmente: “Premesso che l’ospedale è stato chiuso da Caldoro di Forza Italia e sopratutto il Governatore delle eco(BALLE) e il predetto esperto in fritture dopo quasi tre anni ( dicesi TRE ANNI) non lo hanno riaperto . Questo nel contesto  di un post scritto sul suo profilo e riportato dal Mattino.E con questa ammissione Cirielli decreta la fine di anni di battaglie tra chi avrebbe fatto chiudere l’ospedale di Agropoli e boccia l’operato di Caldoro. Di fatto è la cartina di tornasole della guerra che c’è all’interno del centro destra salernitano nel quale si spera che il PD non candida Alfieri per cercare di portare i loro parlamentari.Se si candida Alfieri non hanno nessuna possibilità e sarà un Mugello,forse solo al senato la potrebbe spuntare qualcuno del centro destra.Cirielli da tempo ha avviato una campagna politica di avversione mediatica contro Alfieri ma senza successo visto che se,come pare,Alfieri sarà il candidato le sue battaglie contro Alfieri ormai decennali lo vedrebbero politicamente soccombere e in questa battaglia,secondo Alfieri,rientrerebbe anche la chiusura dell’ospedale.Ora Cirielli esce allo scoperto sull’ospedale di Agropoli e dice quello che tutti sanno la chiusura l’ha fatta Caldoro anche se dovrebbe spiegare pubblicamente se lui ci ha messo o no lo zampino.Il segreto di pulcinella. Sergio Vessicchio

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.