AGROPOLI

CIRIELLI DURO ATTACCO A DE LUCA SUL CLIENTELISMO

cirielli-1“E’ davvero paradossale che il sindaco di Salerno parli della sanità come campo di conquiste di clientele politiche. Dimentica forse che il Pd, in questi anni, ha lottizzato il settore, atteso che i pochi iscritti ai partiti, responsabili delle strutture complesse, sono al 90% del Partito democratico, molti dei quali nominati con procedure di dubbia legalità e scaduti da tempo”. Così Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, replica al sindaco di SALERNO, Vincenzo De Luca. Il primo cittadino, ieri, a margine della visita al Reparto di Pediatria dell’Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona per il tradizionale augurio, in occasione dell’Epifania, ai piccoli degenti della struttura sanitaria, ha detto che “ancora volta la sanità si è trasformata in un campo di conquiste di clientele politiche”. “Abbiamo una regione – ha rimarcato De Luca – che ha a disposizione dieci miliardi di euro per la sanità. Con questi soldi si potrebbe organizzare una sanità di assoluta eccellenza, mentre continuiamo ad avere una situazione contraddittoria”. Secondo Cirielli, invece, “la verità è che De Luca vuole mantenere lo status quo nell’illegalità e nella lottizzazione. Non pensi, però, di fare becere strumentalizzazioni, in piena campagna elettorale, in un campo così delicato e importante, per il quale il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, ha svolto un lavoro meritorio. Con il diritto alla salute dei cittadini non si scherza e non si specula”.Tommaso D’Angelo

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.