AGROPOLI

CLAMOROSO,LA TRASMISSIONE DI RAI 2 “IL VERIFICATORE” OSCURA BRUNO MAUTONE ALL’ULTIMO MOMENTO

bruno mautone bellaUn fatto strano che di primo acchito non trova molte risposte ma poi pensando all’argomento trattato e al delicato quanto scottante tema fatto riemergere negli ultimi anni sulla morte di Rino Gaetano potrebbe avere un risvolto inquietante.Nel palinsesto RAI di giovedì 24 giugno, nell’ambito del programma “il Verificatore”, era programmata un lungo servizio su Rino Gaetano con interviste all’avvocato agropolese ex sindaco della città capitale del Cilento Bruno Mautone, ove si parlava diffusamente del libro “Rino Gaetano, “La tragica scomparsa di un eroe” scritto dall’autore cilentano.Quest’ultimo era stato contattato dal centro produzione RAI sia per telefono sia tramite MAIL la mattina del 24 giugno ed informato della trasmissione del giorno successivo e del tema affrontato.Ebbene il 25 giugno la tv di stato ha optato all’ultimo momento di sospendere la già programmata trasmissione su Rino Gaetano sostituendola con puntata dedicata al cibo. Stamani Bruno Mautone ha ricevuto il seguente messaggio “Caro dr. Mautone dalla redazione abbiamo avuto notizie che la puntata sul cibo è andata al posto di quella sui complotti per direttive del Canale e per ora non sappiamo quando andrà in onda. Per le prossime due puntate ci sono già programmati due servizi su altri temi, per questo per ora rimane tutto in sospeso. Se dovessimo avere novità la aggiorno in merito, mi spiace per l’imprevisto.” firmato…In sostanza una inspiegabile decisione ha sospeso, se non addirittura cancellato, la messa in onda di una inchiesta giornalistica che tratta temi scomodi. Come è noto Mautone sostiene che Rino Gaetano nelle canzoni abbia più volte fatto riferimenti alla massoneria e che tratti argomenti legati ai fatti politici più rilevanti degli anni sessanta e settanta, mettendo alla berlina i potenti del tempo. Inoltre l’avvocato agropolese sostiene pure che il cantautore crotonese trovò la morte in un incidente non casuale ma programmato da persone che volevano metterlo a tacere,Mautone ha aggiunto: ” Ho sempre pensato che  le mie tesi siano scomode,ma mai avrei pensato che un programma realizzato e montato, con lunghe interviste rilasciate oltre un mese fa, già inserito nel palinsesto, sia stato oscurato all’ultimo minuto per volontà di qualche oscuro dirigente”.E’ sconcertante ciò che è successo a Bruno Mautone, scandaloso il comportamento della Tv pubblica. Forse recenti servizi di altre emittenti, clamoroso quello di La7, che hanno dato ampio spazio alle tesi allarmanti su gruppi paramassonici (Bilderberg), hanno fatto drizzare le orecchie a qualche ossequiente direttore televisivo”. “Per conto mio- conclude Mautone- vado avanti e fra qualche mese uscirà un nuovo, secondo libro su Rino Gaetano e su ambienti circostanti. Ne sentiremo delle belle, voglio vedere se censureranno anche in futuro”.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.