AGROPOLI

DELLI SANTI LEZIONE DI CALCIO,IL TORRECUSO SBANCA AGROPOLI,PIROZZI AL CAPOLINEA

LOGO US AGROPOLI BELLOE’ finita in contestazione.Prima dagli spalti poi nel parcheggio dello stadio.Ma ad essere contestato è stato soltanto l’allenatore Pirozzi invitato ad andarsene da Agropoli.Sempre con grande civiltà e serietà da parte della tifoseria agropolese molto matura e pronta.Il risultato finale della partita rispecchia fedelmente l’andamento della gara. Il Torrecuso ha meritato di vincere in virtù di una condotta di gara attenta,precisa.I sanniti hanno atteso per almeno un’ora e poi sono usciti allo scoperto piazzando l’uno due finale che ha spezzato le gambe all’Agropoli imprimendo al campionato l’accelerata  al vertice e seminando le due ex favorite Agropoli e Akragas ormai alle spalle.L’Agropoli paga i soliti errori dell’allenare il quale ancora una volta ha messo Capozzoli terzino sinistro e il super Ciolli in panchina.Ogni volta che ha iniziato così mai ha vinto quest’anno.Al piccolo troppo i delfini nel primo tempo hanno tentato di fare qualcosa ma l’unico sussulto si è registrato al 25′ con Tarallo che ha colpito la traversa.Il finale del primo tempo è tutto di marca beneventana ma troppo sterili erano gli avanti di Delli Santi usciti poi nella ripresa quando si è giocato a senso unico con il numero 4 Wade un giocatore di colore straordinario e con Zerillo schierato sulla destra che ha fatto d tutto e di più.La superiorità de beneventani è stata netta e nel finale hanno piazzato l’uno due vincente. Il primo su rigore e il secondo in contropiede. Pirozzi ha sbagliato ancora una volta la formazione puntando su di un atteggiamento impossibile da attuare con Capozzoli ancora basso a sinistra e Berretti al centro del campo,Gilardi e Ragosta sbattuti in panchina e Ciolli messo a bagno maria 4 giocatori che farebbero i titolari in lega pro.Una macedonia frutto di uno strabismo tattico di cui ormai il tecnico è vittima. Delli Santi prima volta da ex applaudissimo  prima durante e dopo la gara ha dato al suo collega una lezione tattica e tecnica  strepitosa.L’umità e la sapienza del’allenatore tarantina contro la presunzione infinita  di Pirozzi,alla fine chi ha usato i cinesini ha vinto con chi usa il computer.Quando tutti si aspettavano le dimissioni dell’allenatore lui si è difeso sostenendo che ancora può farcela ma di fatto la sua presenza sulla panchina dell’Agropoli è arrivata al capolinea. L’esonero questa volta è inevitabile,l’alternativa all’esonero sono  le dimissioni in massa della società e francamente sarebbe un danno perchè questa società va solo ringraziata per gli sforzi che sta facendo,per la crescita che sta realizzando nel calcio ad Agropoli e per il cambiamento epocale che ha apportato alle aspettative del calcio agropolese.Sergio Vessicchio

SU WWW.SPORTFOREVER.IT LE IMMAGINI DELLA DOPPIA CONTESTAZIONE A PIROZZI

LA PAGELLA DELL’AGROPOLI
Maiellaro 6 Quando è stato chiamato ha fatto bene
Amendola 6,5 tanto impena e tata volontà ma paga lo scarso rendimento della squadra
Capozzoli 5 quando goca terzino è una frana in avant è strepitoso
Alfano 4,5 ormai è a fine carriera e i suoi vuoti sono fisiologici
Panini 7 grande contributo ma ha cozzato contro la mancanza di fluidità della manovra.
Cuomo 7 nelle chiusure è perfetto spalla ideale per Panini e Scognamiglio assente in questa gara.
Castaldi 4 non entra mai in partita,non regge il passo dei compagni,è spaesato ma non per colpa sua.
Berretti 5 si vede che è bravo ma nemmeno lui riesce più a far decollare lo schema di Pirozzi ormai prevedibile e obsoleto.
Tarallo 5 solo la traversa e un buon primo tempo,poi si perde.
Tiscione 6 fa i movimenti, si fa vedere,parte ma è poco assecondato,soffre della mancanza di gioco dell’Agropoli
Ficarrotta 3 mai in partita,non supera mai l’uomo ed è a corto di preparazione,un giocatore dalle sue eccelse qualità deve dare molto di più.Rimane un acquisto importantissimo.

AGROPOLI TORRECUSO

– See more at: http://www.sportforever.it/calcio-serie-b/delli-santi-lezione-calcioil-torrecuso-sbanca-agropolipirozzi-capolinea/#sthash.UIMARHpC.dpuf