AGROPOLI

EBOLI PARLA MASSIMO CARIELLO: “IL PASSO FALSO DI “REPUBBLICA” CONTRO LA NOSTRA CITTA'”

Massimo-Cariello-2Voglio credere che le dichiarazioni riportate dalla testata “Il Venerdì di Repubblica”, fatte passare falsamente come mie dichiarazioni, siano solo il frutto dell’errore della giornalista Paola Zanuttini. Se così non fosse, ci troveremmo davanti ad un episodio inquietante, fatto registrare in piena preparazione per le elezioni comunali di Eboli. Apprendo infatti, con enorme stupore, da un articolo che doveva parlare della storia di Eboli, di una mia dichiarazione mai rilasciata che additava gli esponenti della sinistra ebolitana come “tutti camorristi”. Una dichiarazione che è falsa, ma anche e soprattutto denigratoria per l’immagine di un’intera città che ha debellato da decenni tale sistema delinquenziale. L’articolista ha voluto usare parole pesanti che nella mia carriera politica non ho mai utilizzato neanche contro il mio peggior avversario. Una terminologia che non mi appartiene, circostanza per la quale devo sottolineare la mia totale estraneità a tale scempio giornalistico. Riferita al sottoscritto, tra gli altri passaggi, la giornalista, incontrata qualche tempo fa ad Eboli, scrive: “Incontrandolo nel passeggio domenicale, (Massimo Cariello) spiega così la sterzata a destra: «A sinistra qui sono tutti camorristi»”. Non ho mai pronunciato quella frase, sia perché non penso che vi siano camorristi nella sinistra ebolitana, sia perché il mio modo di esprimermi è lontano da quanto volutomi addebitare. In ogni caso, farò ogni passo possibile ed utile per tutelare la mia immagine nei confronti di chi in modo inopportuno e strumentale ha voluto introdurre nel confronto e nel dibattito politico ebolitano un elemento di tale gravità, utilizzando frasi e parole mai pronunciate. Una tutela che, in questo caso, deve riguardare anche l’immagine della nostra bella ed amata Eboli.

– Massimo Cariello –
coordinatore La Casa delle Idee

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.